Morto Alessandro Staffelli, Grave lutto per Valerio, inviato storico di Striscia la Notizia

Una carriera da medico al servizio degli altri. Alessandro Staffelli, il fratello dell’inviato di “Striscia” Valerio scomparso questa notte a 51 anni, ha lasciato un ricordo indelebile attraverso i numerosi progetti umanitari ai quali ha partecipato: dalle emergenze per i terremoti dell’Aquila e dell’Emilia all’assistenza agli orfani dei carabinieri.

Grave lutto ha colpito nella giornata di ieri la famiglia di Valerio Staffelli, il noto inviato del tg satirico di Canale 5, Striscia La Notizia. Secondo quanto riferito, è morto il fratello Alessandro Staffelli, 51enne originario di Sesto San Giovanni nel milanese e conosciuto oltre che per essere il fratello dell’inviato di Striscia La Notizia, anche per essere un bravo medico odontoiatra; oltre alla sua professione, Alessandro aveva anche tentato la carriera politica nel 2012 quando si era candidato come consigliere comunale a Sesto con la lista Sesto nel cuore ed ancora nel 2007 era stato eletto Presidente dell’Associazione italiana odontoiatri per la provincia di Milano prima di diventare Presidente dell’Associazione di tutta la Lombardia. Grande la somiglianza con giornalista di “Striscia la notizia” Valerio, i due erano molto legati, e Alessandro era molto popolare in Lombardia come professionista e volontario.

La notizia della morte di Alessandro Staffelli si è immediatamente diffusa nel corso della giornata di ieri sui social network e sembra essere stata rilanciata per lo più dalla pagina Facebook “Sei di Sesto se..”. Al momento non sembrano ancora note le cause del decesso del medico odontoiatra, ma secondo alcune fonti pare che fosse affetto da una malattia ormai da qualche tempo. Molto attivo anche nel sociale Alessandro Staffelli è stato protagonista di diverse iniziative per il terremoto de L’Aquila del 2009. Lo stesso spirito di solidarietà venne dimostrato da Staffelli, nel 2012 quando ad avere bisogno di aiuto furono gli abitanti dell’Emilia Romagna, al quale lo scomparso odontoiatra dedicò uno specifico piano di beneficenza dal nome di ‘Aiuti per l’Emilia Romagna’.

Tanti i messaggi di cordoglio giunti da amici, parenti e conoscenti di Alessandro Staffelli, e sembra che ad aver inviato il primo messaggio di cordoglio sia stato il consigliere comunale di Sesto Marco Lanzoni, eletto proprio per la lista civica “Sesto nel cuore”, il quale ha scritto: “Un uomo con un grande cuore ci ha salutato”. Un altro utente, sempre sul social network scrive: “Un grande amico di moltissimi, un uomo speciale, vicino alle sofferenze da sempre, che ci ha lasciato nella notte Alessandro Staffelli, oltre che amico di molti era amico della nostra città, impegnato su più fronti nel sociale, è e rimarrà una grave perdita per la collettività”. “Da bambino ha abitato nel mio stesso condominio, con Valerio erano due piccole simpatiche pesti, mentre Valerio era più scatenato e birba, Alessandro ha sempre avuto quel che di dolce, di buono… dolcissimo anche in età adulta…una persona davvero speciale”, scrive ancora un altro utente. Un drammatico colpo per Valerio Staffelli, il simpatico inviato di Striscia La Notizia, che tuttavia ha colpito anche l’intera famiglia di Striscia, che in queste ore è vicina all’inviato per la dipartita del suo amato fratello di soli 51 anni.

Alessandro Staffelli, medico odontoiatra molto conosciuto a Sesto San Giovanni e in tutta la Lombardia, è morto questa notte a 51 anni dopo un improvviso peggioramento delle sue condizioni fisiche. Alessandro era il fratello del giornalista di “Striscia la notizia” Valerio, con il quale è evidente la somiglianza anche a livello fisico. Come il fratello, anche Alessandro era molto popolare: non in tv ma sul territorio, sia a livello professionale sia nel campo del volontariato.

La notizia della sua morte si è infatti subito diffusa sui social network, dove in tanti, specie nei gruppi locali sestesi (come “Sei di Sesto San Giovanni se…”) ne ricordano la caratura morale e l’impegno per le persone più bisognose. Nato a Milano, Alessandro era molto legato a Sesto San Giovanni, città dove nel 2012 si era candidato come consigliere comunale per la lista civica “Sesto nel cuore”. Sempre nella città a nord di Milano Alessandro aveva promosso alcune iniziative benefiche come la manifestazione “Cammina per Sesto”.

A livello professionale nel 2007 era diventato presidente dell’associazione italiana odontoiatri della Provincia di Milano, mentre nel 2009 era stato eletto presidente della sezione regionale della stessa associazione. La sua attività di medico era spesso associata al suo impegno nel sociale: in particolare Alessandro nel 2012 aveva partecipato a una missione per assistere le popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna: la stessa cosa aveva fatto anche nel 2009 per il terremoto dell’Aquila. Nel suo curriculum sono tanti i progetti umanitari ai quali Staffelli ha partecipato, spesso come ideatore e promotore.

Tanti i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social network: “Un grande amico di moltissimi, un uomo speciale, vicino alle sofferenze da sempre, che ci ha lasciato nella notte. Alessandro Staffelli, oltre che amico di molti era amico della nostra città, impegnato su più fronti nel sociale, è e rimarrà una grave perdita per la collettività”, ha scritto un utente del gruppo “Sei di Sesto se…”. Un’altra utente ricorda: “Da bambino ha abitato nel mio stesso condominio, con Valerio erano due piccole simpatiche pesti, mentre Valerio era più scatenato e birba, Alessandro ha sempre avuto quel che di dolce, di buono… dolcissimo anche in età adulta…una persona davvero speciale”.

Anche il consigliere comunale di Sesto Marco Lanzoni, eletto proprio per la lista civica “Sesto nel cuore”, ha voluto ricordare Alessandro: “Un uomo con un grande cuore ci ha salutato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.