Neomamma di 25 anni “tagliata” in due dall’ascensore dopo il parto

Rocío Cortés Núnez, 25enne di Dos Hermanas, vicino a Siviglia (Spagna), è morta subito dopo aver dato alla luce la sua terza figlia. La donna era distesa su una barella, ma l’ascensore è partito prima che fosse completamente entrata all’interno. Inutili i tentativi di bloccare l’ascensore, che nella corsa ha tagliato in due la donna.

L’impianto era stato sottoposto a controlli lo scorso 12 agosto ed era risultato idoneo. La neonata, invece, è riuscita a sopravvivere alla tragedia, perché era stata trasferita all’ospedale Virgen del Rocio a causa di un problema cardiaco.

Mentre gli infermieri la trasportavano in barella dalla sala parto alla sua camera, la giovane è stata infatti letteralmente tagliata in due dall’ascensore che avrebbe dovuto trasferirla dal secondo al terzo piano dell’ospedale Valme della città spagnola. Sull’incidente, oltre all’indagine interna dell’ospedale, è stata aperta un’inchiesta dalla magistratura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.