Parigi shock, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Tra le varie minacce ci sarebbe anche quella di usare kamikaze infetti di malattie contagiose, prosegue il giornale, citando un rapporto del Segretariato generale della Difesa e della sicurezza nazionale.

Il documento, segreto, verrà svelato a fine aprile a un ristretto numero di ricercatori, parlamentari e universitari per affrontare quello che viene considerato il pericolo principale dei prossimi anni. I terroristi adesso starebbero cercando “attivamente di dotarsi di mezzi nucleari, radiologici, biologici e chimici”. Anche perché, si ricorda, che “numerosi ingegneri e informatici fanno parte dell’ultima ondata di combattenti partiti per raggiungere l’Isis“.

A preoccupare un furto batteriologico di quale mese fa in un ospedale parigino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.