Passa a Tim, ecco le migliori offerte da attivare oggi

Si espande la fibra ottica a 1 Gigabit in nuove città italiane, mentre la rete mobile 4G tocca gli 800 Megabit al secondo. E siamo solo all’inizio. Se mettiamo assieme i piani di tutti gli operatori, su rete fissa e mobile, scopriamo infatti che le “super velocità” diventeranno presto realtà in molti altri comuni del Bel Paese. Vediamo dunque il dettaglio, ma con una premessa importante: c’è una certa differenza tra la
velocità dichiarata della fibra e quella del mobile. Nel primo caso, infatti, la velocità reale per l’utente si avvicina molto a quella dichiarata dall’operatore, mentre sulla rete mobile è solo una frazione di quella massima. La velocità dichiarata dall’operatore è infatti solo quella della cella e va divisa tra tutti gli utenti connessi nello stesso momento. Altra grossa differenza è che solo la fibra dà GB di navigazione illimitati.
Il mobile, di contro, ha appunto il vantaggio dell’uso in mobilità e prezzi più bassi.

Si intravede il 5G
L’ultima novità riguarda Vodafone (www. vodafone.it): l’operatore ha lanciato a maggio la rete mobile 4.5G fino a 800 Mbps nelle città di Firenze, Palermo e Milano, a cui seguiranno a breve Napoli, Torino, Bologna, Roma e Genova. Vodafone ha inoltre annunciato la copertura di 3 grandi città italiane in 5G entro il 2020. La sua rete mobile 4G ha quindi raggiunto il 97,2% della popolazione in oltre 6.900 comuni. TIM (www.tim.it), che ad oggi dichiara una velocità di picco di 500 Megabit, ha analoghi piani di sviluppo: dichiara infatti che entro il 2019 coprirà il 99% della popolazione con il 4G e il 95% con la fibra. Ad oggi circa il 63 per cento della popolazione italiana è coperta da reti in fibra ottica che danno almeno 30 Megabit (molto spesso, 100 Megabit nominali). Rispetto al 29% di copertura registrato a fine 2014, è un bel salto: +34% in meno di 30 mesi. È quanto risulta dalle stime dell’osservatorio di EY (www.ey.com).

Sviluppo costante
I comuni coperti (totalmente o parzialmente) sono quasi 2.000, rispetto ai circa 200 di dicembre 2014. Le coperture però sono ancora eterogenee tra le diverse regioni italiane, con punte di diffusione
della disponibilità dei servizi in Puglia, Campania, Lazio e Calabria. Il merito, nota EY, è soprattutto dell’azione di TIM e Fastweb (www.fastweb.it). Ad oggi TIM copre quasi tutto con fibra fino agli armadi a 100 Megabit e si appresta a adottare la tecnologia VdslPlus a 200-300 Megabit. Fastweb l’ha già fatto, offrendo fino a 200 Megabit. TIM dà i 300 Megabit su rete in fibra ottica nelle case a Milano, Torino, Roma, Perugia, Bari, Catania, Bologna, Reggio Emilia, Aversa, Marcianise, Trieste, Venezia e Firenze, dove potrebbe già offrire 1 Gigabit, come già fa la rete di Enel (www. enel.it), su cui si attestano le offerte Wind (www.wind.it), Vodafone e Tiscali (www. tiscali.it). TIM sta per lanciare in effetti 1 Gigabit in queste e altre città. Fastweb dà 1 Gigabit per ora a circa metà di Milano (sarà tutta la città entro fine anno) e per il resto ci sono i 100 o i 200 Megabit su fibra fino agli armadi. La fibra a 1 Gigabit al secondo, nelle case, è ora disponibile a Milano, Bologna, Torino, Perugia, Bari, Catania, Cagliari e Venezia, con la rete di Open Fiber (Enel). Obiettivo è 250 città entro il 2022. Ad oggi solo Vodafone dà 1 Gigabit agli utenti sfruttando questa rete.

Incentivi per il Sud
Il Mezzogiorno d’Italia si è giovato invece, negli anni scorsi, dei fondi pubblici europei per la copertura del territorio. Nei prossimi mesi ci sarà un altro boom, grazie all’avvio dei cantieri negli oltre 3.000 comuni oggetto del primo bando Infratel (società che fa capo al ministero dello Sviluppo economico) e che riguardano 4,6 milioni di unità immobiliari in Abruzzo, Molise, Emilia Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto. Secondo i piani comunicati da Open Fiber (società Enel, che ha vinto il bando pubblico e quindi farà la rete con i fondi pubblici) questi 4,6 milioni di unità immobiliari potranno usufruire nell’oltre 90% dei casi di connessioni superiori o uguali a 100 Mbps e nella restante quota di connessioni tra 30 e 100 Mbps. Il che significa che verrà realizzato il 100% di copertura a 100 Mbps delle aree obbligatorie del bando (4 milioni di unità immobiliari) e il 95% di copertura dichiarata per le aree facoltative (609.000 unità immobiliari). Risultato: fra tre anni, meno del 5 per cento della popolazione non sarà coperto da fibra ottica da 300 Megabit a 1 Gigabit.

Rivoluzione tariffaria per Fastweb

Fastweb (www.fastweb.it) ha lanciato alcune offerte di telefonia mobile super low cost e caratterizzate da un buon livello di trasparenza. Mobile 500 include 500 minuti, 500 SMS e 3 GB in 4G, mentre Mobile 250 include 250 minuti, 250 SMS e 6 GB in 4G, entrambe al prezzo di 9,95 euro ogni 4 settimane (5,95 euro per i clienti Fastweb su rete fissa). Con chiamate illimitate e 6 GB si sale a 14,95 euro ogni 4 settimane (9,95 euro se si è clienti del fisso). Mobile 100 è invece una nuova offerta base, unica sul mercato, che consente di accedere ai servizi mobili a soli 1,95 euro ogni 4 settimane (0,95 se
si è clienti del fisso) con 100 minuti e 100 Mega di traffico Internet in 4G. Inclusi sempre tutti i servizi accessori che con gli altri operatori sono a pagamento (segreteria telefonica, funzione “richiamami”, controllo del credito). Eliminati anche i vincoli di durata contrattuale (presenti su altre offerte low cost e che comportano costi di uscita per recesso anticipato). Altra novità: i minuti di traffico inclusi possono essere utilizzati per chiamate verso 50 destinazioni internazionali, tra cui, oltre all’Europa, Cina, Canada e Stati Uniti. Infine, gli utenti in 800 città italiane hanno a disposizione una connessione automatica
a quasi 1 milione di hotspot per guardare film sul proprio smartphone, ascoltare musica, scaricare
contenuti multimediali senza consumare i Giga inclusi nel proprio abbonamento.

Condizioni economiche e contrattuali applicate; costi di disattivazione/recesso:
(Tutti i prezzi indicati sono IVA inclusa)
– L’abbonamento TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base), solo su collegamento in Fibra solo di tipo FTTC/E con velocità di connessione fino a 20/3 Mbps,
è a 29,90€/4settimane (in promozione anzichè 39,90€/4settimane) ed è attivabile esclusivamente dai:

Clienti che attivano un Nuovo Impianto; Clienti che passano a TIM Fisso da altro operatore; Clienti già TIM Fisso con Li nea di Casa senza ADSL/Fibra
illimitata; Clienti già TIM Fisso con Linea di Casa con attiva esclusivamente l’offerta ADSL illimitata ISL (Internet senza Limiti) da meno di 2 anni.
Per i clienti con l’offerta ADSL illimitata ISL (Internet senza Limiti) da meno di 2 anni, l’attivazione della TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) non
è possibile da canale WEB.

Per tutti i clienti già TIM Fisso con Linea di Casa con ADSL/Fibra illimitata (compresi i clienti con: l’offerta ISL da più di 2 anni; con le offerte “TIM SMART” con almeno
una Opzione Base (FIBRA+, CASA, MOBILE); con le offerte Internetfibra, Tuttofibra o Tuttofibra Plus) non sarà possibile attivare la TIM SMART Fibra Edition
(senza Opzioni Base).

L’abbonamento mensile include il costo della linea telefonica tradizionale, il traffico telefonico verso tutte le numerazioni di rete fissa e cellulari nazionali (ad esclusione
dell’importo alla risposta) e le connessioni internet banda larga.
– Puoi aggiungere quando vuoi una o più delle altre Opzioni Base dell’offerta TIM SMART (“SMART VOCE CASA”; “SMART MOBILE”; “SMART FIBRA+”), al costo di
10€/4settimane ognuna in più. In questo caso aderirai ad un’offerta “TIM SMART in abbinamento ad almeno una Opzione Base” e non sarà più possibile passare
all’offerta “TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base)”, dovendo mantenere almeno una delle Opzioni Base secondo quanto previsto per le offerte TIM SMART
FIBRA+ e/o CASA e/o MOBILE [cfr. tabelle specifiche per prezzi/promozioni e caratteristiche].

Inoltre, aggiungendo anche in diversi momenti tutte le 3 Opzioni Base (“SMART VOCE CASA”; “SMART MOBILE”; “SMART FIBRA+”), hai diritto alla “PROMOZIONE 3X2”
[cfr. tabella TIM SMART FIBRA+ e CASA e MOBILE (Promozione 3X2) per prezzi/promozioni e caratteristiche].

– L’attivazione contestuale dell’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) e dell’offerta di Sky non genera nessuna promozione o sconto sulla componente TIM
Fisso. Al prezzo dell’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) si aggiungeranno i corrispettivi per i servizi pre visti per l’offerta di Sky. Gli abbonamenti verranno
rispettivamente fatturati e addebitati, ognuna per la quota di rispettiva competenza, da TIM e da Sky Italia. Quest’ultima pr ovvederà ad addebitare oltre all’abbonamento base
“Sky TV” anche gli ulteriori abbonamenti e/o servizi e prodotti.
In caso di di cessazione dell’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) e dell’offerta SKY o anche della sola offerta SKY, lasciando attiva la componente TIM
fisso, prima dello scadere del 24° mese, il cliente dovrà restituire a Sky gli sconti fruiti fino a quel momento.

– Se un cliente che ha attiva l’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) decide di aggiungere contestualmente l’opz ione SMART FIBRA+ e l’offerta di SKY,
usufruirà della promozione sull’abbonamento TIM Fisso pagando 25,90€/4settimane per 12 mesi e poi 39,90€/4settimane. Se aggiunge un’altra Opzione Base tra SMART
VOCE CASA o SMART MOBILE pagherà altri 10€/4settimane in più. Inoltre pagherà i corrispettivi per i servizi previsti per l’offerta di Sky [cfr. tabella TIM SMART FIBRA+ e
SKY per prezzi/promozioni e caratteristiche].
– Se un cliente che ha attiva l’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) decide di aggiungere contestualmente tutte le 3 le Opzioni Base (“SMART VOCE CASA”;
“SMART MOBILE”; “SMART FIBRA+”) e l’offerta di SKY, usufruirà della promozione sull’abbonamento TIM Fisso pagando 45,90€/4settimane per 12 mesi, poi
49,90€/4settimane invece di 59,90€/4settimane. Inoltre pagherà i corrispettivi per i servizi previsti per l’offerta di Sky [cfr. tabella TIM SMART FIBRA+ e CASA e MOBILE
(Promozione 3X2) con SKY per prezzi/promozioni e caratteristiche].
– Contributo attivazione Linea telefonica per Nuovi Impianti o Clienti che

– Contributo attivazione Linea telefonica per Nuovi Impianti o Clienti che passano a TIM Fisso da altro Operatore:
> GRATIS (anzichè 90€)
– Contributo una tantum attivazione Offerta applicabile solo per i clienti che non hanno già attive offerte “TIM SMART con o senza Opzioni Base”:
> Per Nuovi impianti e Clienti che passano a TIM Fisso da altro operatore: GRATIS se attivi il servizio di domiciliazione bancaria o postale delle fatture (RID) entro 90
giorni dalla data di attivazione dell’offerta, altrimenti 49€
> Per i già Clienti TIM Fisso con Linea di Casa senza ADSL/Fibra illimitata (con permanenza sull’offerta di almeno 3 mesi) o con ISDN: GRATIS se hai già attivo
o se attivi il servizio di domiciliazione bancaria o postale delle fatture (RID) entro 90 giorni dalla data di attivazi one dell’offerta, altrimenti 49€
> Per i già Clienti TIM Fisso con Linea di Casa senza ADSL/Fibra illimitata (con permanenza sull’offerta inferiore a 3 mesi) o con offerte ADSL illimitata (ISL):
49€ se hai già attivo o se attivi il servizio di domiciliazione bancaria o postale delle fatture (RID) entro 90 giorni dalla data di attivazione dell’offerta, altrimenti 98€
– Per i Nuovi impianti e Clienti che passano a TIM Fisso da altro operatore che attivano l’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) sarà sempre fornito in
abbinamento un modem Fibra e due interventi tecnici telefonici gratuiti, anziché 29,95€ l’uno, al servizio “SOS PC” utilizzabili gratis solo entro il primo mese
dall’attivazione, alle seguenti condizioni:
> in vendita a 187,2€ (anche rateizzabili in 48 rate da 3,90€/4settimane)
– Per i già Clienti TIM Fisso con qualsiasi offerta attiva che attivano l’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) sarà sempre fornito in abbinamento un
modem Fibra (fatti salvi i casi in cui i clienti lo abbiano già nella loro consistenza d’offerta) alle seguenti condizioni:
> in vendita a 119,52€ (anche rateizzabile in 48 rate da 2,49€/4settimane)
> ove viene fornito un modem Fibra in vendita perchè non già in consistenza, il cliente può usufruire di due interventi te cnici telefonici gratuiti, anziché 29,95€ l’uno, al
servizio “SOS PC” utilizzabili gratis solo entro il primo mese dall’attivazione
Se il modem Fibra viene pagato a rate, in caso di cessazione dell’offerta TIM SMART scelta per cause a te imputabili, prima dello scadere del ventiquattresimo mese di
durata dell’offerta, sarai tenuto al pagamento delle rate residue in un’unica soluzione a completare l’importo di vendita sta bilito per il modem Fibra.
– Per i clienti già TIM fisso con Linea di Casa e ADSL illimitata o a consumo (escluso Alice Casa e Alice Voce), che intendono passare ad un’offerta TIM SMART
(anche senza Opzioni Base) con collegamento in Fibra (solo di tipo FTTC/E) senza servizi Sky, è possibile inoltre eseguire tale passaggio in autonomia, senza l’ausilio
del tecnico a domicilio (autoinstallazione).
Ai clienti sarà inviato senza spese di spedizione sempre in abbinamento all’offerta TIM SMART scelta:
> un modem Fibra (fatti salvi i casi in cui i clienti lo abbiano già nella loro consistenza d’offerta) in vendita a 81,12€ (anche rateizzabile in 48 rate da 1,69€/4settimane);
> e un Cordless in vendita promozionale a 38,4€ (anzichè 44,99€) in 48 rate da 0,8€/4settimane.
Il cliente dovrà mantenere attiva l’offerta TIM SMART scelta per almeno 24 mesi. In caso di cessazione prima dello scadere de l 24° mese, il cliente sarà tenuto a
corrispondere in un unica soluzione:
> l’importo delle eventuali rate mancanti a completamento del prezzo di vendita di 81,12€ del modem Fibra;
> l’importo variabile, a seconda dei mesi trascorsi fino alla data di cessazione, a completamento del prezzo di vendita de l Cordless fino ad un massimo di 44,99€.
Se invece i suddetti clienti, a cui è possibile eseguire il passaggio a TIM SMART con collegamento in Fibra con l’autoinstall azione, chiedono comunque
l’intervento del tecnico a casa, pagheranno per tale intervento un UT di 49€. Il tecnico gli consegnerà sempre in abbinamento all’offerta TIM SMART scelta il modem
Fibra (fatti salvi i casi in cui i clienti lo abbiano già nella loro consistenza d’offerta) in vendita a 119,52€ (anche rateizzabile in 48 rate da 2,49€/4settimane), ma non
riceveranno il Cordless in vendita promozionata. Anche in questo caso il cliente dovrà mantenere attiva l’offerta TIM SMART s celta per almeno 24 mesi. In caso di cessazione
prima dello scadere del 24° mese, il cliente sarà tenuto a corrispondere in un unica soluzione l’importo delle eventuali rate mancanti a completamento de l prezzo di vendita di
119,52€ del modem Fibra.
– Sono inclusi: Assistenza per l’attivazione del servizio (ove non prevista autoinstallazione); Trasferimento di chiamata e Chi è; 1 mail (3GB) + spazio web (300MB).
Puoi recedere dall’offerta TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) in qualsiasi momento. In caso di cessazione della Linea telefonica e del servizio FIBRA prima della scadenza di
24 mesi dalla data di attivazione del servizio, per causa a te imputabile, sarai tenuto a corrispondere gli eventuali sconti di cui hai già usufruito sull’Abbonamento TIM SMART, compresi
eventuali sconti usufruiti sulle eventuali Opzioni che sceglierai di attivare successivamente. Anche l’eventuale passaggio ve rso un’offerta con o senza ADSL non “TIM SMART”, comporterà
l’addebito degli eventuali sconti già usufruiti.
– Costi di disattivazione per l’offerta TIM SMART Fibra Edition (ai sensi dell’art. 1, comma 3 della Legge 2 aprile 2007 n. 40): 99€
– Promozione “Limited Edition da WEB”: solo da canale WEB è possibile attivare TIM SMART Fibra Edition (senza Opzioni Base) con un extra sconto di 60€ che sarà
differito su 3 diverse fatture per un importo ognuna di 20€. La promozione è soggetta a limitazioni quantitative ed è attivabile fino a esaurimento di tali quantità.
Dettaglio fasce orarie chiamate:
Fascia unica per tutte le chiamate verso Rete Fissa e Rete Mobile Nazionale
NOTA:
Le telefonate dirette verso i cellulari con prefisso 313 (operatore Rete Ferroviaria Italiana) prevedono un importo alla risp osta di 12,20 cent€ e un prezzo al minuto di 23,18 cent€ in fascia oraria
intera e 19,52 cent€ in fascia oraria ridotta, con tariffazione a scatti anticipati da 60 secondi.
Le telefonate dirette verso i cellulari di natura specializzata con prefisso 319 dell’operatore Intermatica prevedono un impo rto alla risposta di 13 cent€ e un prezzo al minuto di 19 cent€

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *