Raudha Athif, trovata morta la modella delle Maldive apparsa su Vogue

Una modella e studentessa originaria delle Maldive, la 21enne  Raudha Athif, è stata ritrovata morta nella sua camera del dormitorio studentesco in Bangladesh. Si sospetta il suicidio, ma non mancano i dubbi. Raudha Athif era diventata una star per i suoi intensi occhi azzurri che le erano valso il soprannome di «ragazza dagli occhi color del mare».

Il suo corpo è stato trovato esanime dai suoi compagni di camerata, che hanno allertato subito le autorità. La giovane era conosciuta per via dei suoi occhi azzurrissimi che l’avevano portata a posare per la copertina di Vogue India e a ricevere gli elogi pubblici del presidente delle Maldive per la sua bellezza.

Si è suicidata la modella e studentessa 21enne Raudha Athif, originaria delle Maldive, che era stata trovata morta nella stanza della pensione in cui viveva a Rajshahi, in Bangladesh.

La porta era chiusa dall’interno e, una volta entrati in camera, i ragazzi sono rimasti agghiacciati da quella scena. “Comunque a questo punto siamo certi che si sia trattato di suicidio”, ha affermato Emdadul Haque, uno dei medici che ha condotto l’autopsia. La polizia è arrivata poco dopo e ha constatato che si trattava di suicidio, anche se la ragazza dovrà essere sottoposta a un’autopsia per capire cosa ha provocato la morte.

Raudha Athif era riuscita a salire agli onori delle riviste patinate più ambite grazie alla splendida immagine scattata dal fotografo Sotti nel 2014. La sua fama crebbe e finalmente le restituì la vetrina d’eccellenza sulla copertina di Vogue India nel mese di ottobre dello scorso anno: “Fare la modella è un hobby piuttosto che un lavoro per me, perché sto studiando per diventare medico’, rivelò proprio alla rivista Vogue”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.