Rivista francese pubblica video shock: nel bagagliaio uomo incaprettato “In Sicilia si fa così”

È stato pubblicato e poi rimosso da YouTube un video da parte della rivista “Auto moto magazine” dove si vedeva un uomo incaprettato nel bagagliaio della nuova Skoda karoq. Il video sarebbe stato girato a Corleone in Sicilia ma per quanto si trattasse di una scena di cattivo gusto, che tra l’altro ha provocato una grande bufera a livello nazionale, questo video è stato rimosso. Nonostante tutto, la commissione straordinaria del comune di Corleone, che ricordiamo essere stato sciolto per mafia, ha annunciato delle azioni legali contro il Magazine e ha manifestato nel corso della giornata di ieri, un dissenso per l’azione lesiva dell’immagine del paese e di tutti i siciliani. È finito nei guai dunque il giornalista francese che durante il test drive aveva fatto sosta a Corleone. Non solo le immagini hanno destato parecchio stupore ma nel video in questione in sottofondo sono partite le inconfondibili note di I Have But One Heart, composte da Nino Rota ovvero la colonna sonora del film Il padrino di Francis Ford Coppola.

Il giornalista francese esordisce nel video dicendo “Benvenuti a Corleone, la città del padrino”. Dopo aver fatto il test drive con tanto di rettilinei, tornanti, accelerate su strade provinciali nel palermitano il giornalista si sarebbe fermato in una piazzetta per descrivere l’abitacolo dell’auto in questione. Dunque sarebbe sceso dall’auto e aprendo con un telecomando il portellone del bagagliaio, si sarebbe visto un uomo incaprettato proprio all’interno del bagagliaio. A questa scena davvero scioccante si sono aggiunte le parole dell’uomo il quale avrebbe aggiunto: “In Sicilia si usa fare così. Come già abbiamo riferito a pubblicare il video è stato Auto moto magazine sul noto canale YouTube e dando anche un titolo alla prova ovvero “un’offerta che non si può rifiutare”.

Quanto accaduto ha suscitato l’indignazione di Dino Paternostro sindacalista di Corleone e animatore del giornale Città Nuove il quale ha dichiarato: “Stiamo facendo tantissimo per uscire da una situazione disastrosa e poi arriva un colpo gratuito come questo”. Poi lo stesso ha aggiunto: “Stiamo organizzando una riunione con alcuni avvocati che si sono messi a disposizione gratuitamente per avviare un’azione legale contro la rivista e valuteremo se farla anche contro la Skoda”.

A poche ore dalla sua pubblicazione Il video è stato poi rimosso ma ha fatto infuriare davvero tanto anche molti politici tra cui il senatore Giuseppe Lumia il quale ha dichiarato che presenterà presto un’interrogazione parlamentare. “Skoda Auto declina ogni responsabilità per la produzione, i contenuti e la diffusione di materiale video realizzato da soggetti terzi in Sicilia“, è questo quanto comunicato in una nota ufficiale dal costruttore di Mlada Boleslav, riguardo il video pubblicato dal Magazine francese sulla prova della karaq a Corleone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.