Rivoluzione sistemi di misura: il chilogrammo non sarà più lo stesso

La rivoluzione delle misure è pronta: il chilogrammo non sarà più lo stesso e con lui si rinnovano anche altre misure fondamentali. L’Istituto Internazionale Pesi e Misure pretende delle misurazioni più precise per tutti i laboratori del mondo e divulgherà entro maggio 2019 le nuove definizioni. Sin dalla sua fondazione, il Sistema Internazionale è rimasto pressoché invariato.

L’obiettivo è quello di sostituire gli attuali sistemi che definiscono le quattro unità, vecchi con costanti fisiche universali e riproducibili da tutti, in modo da rendere accessibile la misurazione precisa ai laboratori di tutto il mondo, con ricadute non solo per la ricerca, ma anche per l’industria. Oltre al chilogrammo, viene ridefinito anche l’ampere, che misura la corrente elettrica, il kelvin, che definisce la temperatura e infine, la mole, che si riferisce alla quantità di sostanza.

La definizione del chilogrammo è quella più urgente, visto che è basata su materiali artefatti e non affidabili al giorno d’oggi. Mana spiega come verrà rivista l’unità di misura del peso: “con la costante di Planck, che è presente nelle formule usate per misurare le correnti nei dispositivi elettronici di tablet, smartphone, computer e supercalcolatori“. Sarà sostituito da misure basate sulla carica di un elettrone. Per ridefinire la misura mole, sarà sufficiente una sfera di puro silicio e non più sul numero degli atomi presenti in 12 grammi di carbonio 12.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.