Roma Far West, assalto ad un deposito di slot : 3 rapinatori fermati e feriti 1 ancora in fuga

Assalto a mano armata a un deposito di slot machine a San Cesareo (Roma). I malviventi trovano i carabinieri dopo il colpo e aprono il fuoco: due rapinatori sono rimasti feriti e un terzo fermato. È caccia al quarto componente della banda.

Terrore nella giornata di ieri a Roma dove quattro uomini armati hanno assaltato un deposito di slot macine a San Cesareo proprio alle porte della capitale. Secondo quanto riferito la rapina è avvenuta nella serata di ieri a San Cesareo alle porte di Roma intorno alle ore 19, quando quattro uomini armati pare siano entrati all’interno di un magazzino che si occupa di manutenzione e incassi di slot machine facendosi consegnare anche il denaro; i quattro banditi con i volti coperti e con pistole in pugno non hanno esitato ad aprire il fuoco contro i militari accorsi per fermare il furto. I carabinieri giunti sul luogo della sparatoria, avendo appurato che gli uomini fossero ben armati, hanno subito chiesto i rinforzi e sono riusciti ad avere la meglio sui criminali; ovviamente tra forze dell’ordine e malviventi c’è stato un conflitto a fuoco dalle grandi dimensioni ed alla fine due dei banditi sono rimasti feriti da arma da fuoco, mentre un terzo è stato arrestato ed il quarto è riuscito a fuggire nelle campagne ed è al momento ancora ricercato.

Dopo aver prelevato i cartoni di monete e caricato sulla macchina, una Range Rover, con la quale stavano scappando, i malviventi sono stati raggiunti dalle pallottole dei carabinieri e per questo motivo hanno tentato di scappare a piedi nelle campagne della zona industriale ma come abbiamo già anticipato, soltanto uno dei quattro è riuscito a scappare mentre gli atri tre, tutti e tre romani, sono stati fermati in una strada poco distante dal magazzino e sono stati arrestati; i malviventi feriti sono stati trasportati in ospedale e nello specifico negli ospedali di Tor Vergata e Palestrina.

Recuperato l’intero bottino così come le quattro pistole che sono state utilizzate per effettuare il colpo e che sono state impiegate per sparare contro i carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Frascati intervenuti immediatamente sul luogo dopo essere stato lanciato l’allarme. Come abbiamo già anticipato i malviventi o almeno tre su quattro sono tutti romani ed il loro intento era quello di portare via delle casse piene di monete, ma fortunatamente l’assalto non si è concretizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.