Roma, trasporti a rischio oggi per 4 ore: sciopero sulla rete Atac e Tpl

Giornata di sciopero quella di oggi, martedì 12 settembre e nello specifico pare che si tratterà di uno sciopero del trasporto pubblico che interesserà la capitale. Alcuni sindacati dopo un incontro con l’assessore Linda Meleo, pare abbiano revocato l’agitazione e si tratterebbe di Sulct, Utl, Fast e Cambia-Menti.

“La revoca evidenzia l’impegno di Roma Capitale al dialogo e al confronto. Con grande senso di responsabilità, infatti, tali sigle sindacali hanno preso atto degli impegni assunti dall’Amministrazione a proposito del piano di rilancio di Atac, a tutela dei livelli occupazionali e salariali, così come riguardo al mantenimento dell’affidamento in house oltre l’attuale scadenza e per l’intera durata prevista dal piano di concordato. Il dialogo con i dipendenti dell’azienda prosegue. Oggi insieme al delegato della sindaca al personale, Antonio De Santis, incontreremo Cgil Cisl Uil e Faisa Cisal per continuare il tavolo di confronto“, è questo quanto dichiarato dall’assessore alla città in movimento.

Alcuni giorni fa, il Comune di Roma dopo un incontro con i rappresentanti sindacali dell’azienda di trasporti, aveva annunciato la decisione di congelare le procedure già avviate per la proclamazione di uno sciopero, rinviando il confronto alla riunione già convocata per il prossimo lunedì, ma poco dopo la CGIL aveva smentito il Comune di Roma dicendo che lo sciopero non sarebbe stato rimandato e così mentre alcuni sindacati hanno deciso di revocare la decisione, altri invece lo hanno confermato. Dunque, lo sciopero previsto per la giornata di oggi riguarderà la società dei trasporti Atac e le reti periferiche di Cotral e Roma Tpl e nello specifico sarà di 4 ore ovvero dalle ore 8:30 alle ore 12:30, durante le quali non sarà previsto il servizio di bus, filobus e tram metropolitane e delle ferrovie regionali Roma- Lido, Termini Centocelle e Roma Civita Castellana Viterbo.

Nonostante lo sciopero nei giorni scorsi confermato da parte dei sindacati Orsa Tpl e Faisa Confail, che lo hanno promosso e dunque come abbiamo visto, per la mattinata di oggi resteranno a rischio bus tram e metropolitane e ferrovie Roma-LidoTermini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo. Meleo, ha aggiunto che il dialogo con i dipendenti dell’azienda prosegue e che nella giornata di ieri insieme al delegato della sindaca al personale Antonio De Santis sono stati incontrati i dirigenti dei sindacati Cgil Cisl Uil e Faisa Cisal per continuare il lavoro di confronto.

Ecco le linee a rischio: 08, 011, 013, 013D, 017, 018, 022, 023, 024, 025, 027, 028, 030, 031, 032, 035, 036, 037, 039, 040, 040F, 041, 041F, 042, 044, 048, 049, 051, 053, 054, 055, 056, 057, 059, 066, 078, 086, 088, 088F, 135, 146, 213, 218, 226, 235, 314, 339, 340, 343, 344, 349, 404, 437, 441, 444, 445, 447, 502, 503, 505, 543, 546, 548, 552, 555, 557, 657, 660, 663, 665, 701, 701L, 702, 703L,710, 711, 720, 721, 763, 764, 767, 771, 775, 777, 778, 787, 789, 808, 889, 892, 907, 908, 912, 982, 985, 992, 993, 998, 999, C1, C6, C8, C19. Sempre nella giornata di oggi, scioperano i lavoratori Cotral ovvero l’azienda che gestisce il trasporto pubblico regionale; nello specifico il sindacato Sul-Comparto Trasporti, pare abbia proclamato uno sciopero di 24 ore dalla mezzanotte alle 5:29, dalle 8:30 alle 16:59, dalle ore 20:00 a fine servizio. Infine il sindacato cambia-menti M410 ha proclamato uno sciopero di 4 ore dalle ore 12.30 alle ore 16.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.