Selfie sui binari, moda pericolosa in arrivo dalla Russia: 17enne segnalata alla Polfer

0

Continua l’ondata di giovani ragazzi che rischiano la vita per fare un selfie con treno che arriva. Dopo la tragedia avvenuta qualche giorno fa, dove ha perso la vita un giovane tredicenne sempre per lo stesso motivo, ovvero fare un selfie con il treno che arriva, nella giornata di lunedì una diciassettenne è stata fermata e denunciata per essersi introdotta in aria Ferrovie dello Stato senza autorizzazioni e per questo è stata affidata alla madre in quanto minore.

La giovane diciassettenne si trovava vicino ai binari sulla linea Treviso Spresiano nella giornata di lunedì, quando il macchinista di un treno avendo notato la sua presenza ha lanciato l’allarme; la giovane è stata, dunque, raggiunta dal macchinista e dagli agenti della sottosezione polizia ferroviaria di Treviso, i quali una volta giunti sul luogo hanno chiesto alla 17enne il motivo per il quale si trovasse in quel luogo, e la stessa pare abbia risposto che le piaceva il posto perchè si poteva stare in tranquillità ed ha anche ammesso di esserci andata altre volte in quello stesso luogo per fare foto e scattarsi selfie col treno in arrivo.

Alla 17enne è stato contestato di essersi introdotta in area delle ferrovie dello Stato senza autorizzazioni ed inoltre è stata affidata alla madre in quanto minore, ed i poliziotti prima di congelarla hanno ribadito alla stessa l’importanza di evitare ogni censurabile pericolosa condotta nell’ambiente ferroviario, sottolineando come sia essenziale per l’incolumità e la sicurezza osservare sempre le norme comportamentali basilari, come il non oltrepassare mai la linea gialla di sicurezza, il servirsi di opportuni sottopassi per recarsi da un binario all’altro, il non attraversare i passaggi a livello quando le sbarre sono abbassate e non tenere sulle orecchie le cuffie per ascoltare la musica costantemente perché elemento di grande distrazione.

Si tratta purtroppo di una moda che sta dilagando nell’ultimo periodo, una moda piuttosto allarmante se si pensa ai precedenti di giovani che per scattarsi un selfie sul binario con il treno in arrivo sono rimasti coinvolti in incidenti mortali. Giusto alcuni giorni fa a Cattolica è stato individuato un gruppo di ragazzini fermo per falsi un selfie con il treno in arrivo; e questo quanto accaduto lo scorso venerdì 17 marzo poco dopo le ore 8:00 della sera a Cattolica.

Ad accorgersi della presenza del gruppo di ragazzini pare sia stato una persona che ha chiamato immediatamente i carabinieri, i quali giunti sul luogo hanno fermato e denunciato i cinque, tutti minorenni, per interruzione di pubblico servizio perché la circolazione dei treni inevitabilmente è stata bloccata. La moda di fotografarsi in situazioni estreme per poi raccogliere consensi su facebook, sarebbe arrivata dalla Russia; in Italia si sono infatti registrati parecchi casi di ‘selfie sui binari’ con l’imminente arrivo dello treno. 

Rispondi o Commenta