Teegan, la figlia del killer di Londra dice no al burqa e pubblica foto molto provocante

Teegan, nonostante sia la figlia 18enne di Khalid Masood ovvero l’attentatore che il 22 marzo ha provocato la morte di quattro persone a Londra, sembra non abbia rinunciato allo stile occidentale e la sua foto in abito sexy sembra stia facendo il giro del mondo. Teegan ha solo 18 anni e diversamente dalla sorella maggiore, si è opposta al fanatismo del padre e non solo ha rifiutato di convertirsi all’Islam, rigettando l’ordine di indossare il burqa, ma lo scorso anno si è presentata ad una stata per studenti con un vestito abbastanza scollato.

Stando a quanto è emerso da alcune indiscrezioni, sembra che la sorella di Teegan, abbia abbracciato la fede musulmana circa 6 anni fa, seguendo le orme del padre, professore di inglese; la stessa avrebbe lasciato la casa della madre, dunque nel Kent, per trasferirsi con Masood a Birmingham, città dove avvenne la radicalizzazione, ovvero la giovane cambiò nome, ne scelse uno arabo e cominciò ad uscire di casa con il velo integrale.

La sorella minore invece, Teegan, sembra non subisse le pressioni del padre, grazie all’aiuto della madre Jane Harvey, una donna d’affari di grande successo che ha lottato per strappare almeno una figlia alla follia fondamentalista dell’ex compagno. Il Killer  di Londra e la moglie, secondo quanto riferito da una nota testata inglese, pare si siano conosciuti quando Masood non aveva ancora cambiato nome e quando si chiamava ancora Adrian Elms. “Nel 1992 hanno avuto la prima figlia, Andi Jay, sei anni dopo è arrivata Teegan Adrienne”. La relazione tra i due finì nel 2000, quando il killer di Londra venne arrestato per un grave episodio di violenza e fu proprio durante il periodo di custodia cautelare che l’uomo si radicalizzò e la famiglia si spaccò definitivamente, tanto che una figlia lo seguì alla sua conversione, mentre l’altra decise di seguire le orme della madre, mantenendo abbigliamento e costumi occidentali.

Dopo due anni dalla definitiva fine della storia con la moglie, l’attentatore nel 2004 sposò una giovane musulmana e si trasferì in Arabia Saudita fino al 2009; Masood, noto alla polizia con diversi nomi, sembra fosse finito nel radar dei servizi segreti per contatti con terroristi islamici.

Secondo quanto riferito dalle stesse fonti sembra che l’indottrinamento sia iniziato al momento di un incontro con estremisti islamici, in prigione. Lo stile di Teegan, è uno stile che la stessa sì e scelta da sola, ma che per il padre è sempre stato considerato disdicevole, scostumato; un amico della giovane ha rivelato che il padre fosse praticamente del tutto assente dalla vita di Teegan. Nello specifico il giovane ha riferito: “Non l’ha mai menzionato, probabilmente se non fosse successo tutto questo neanche avrei mai saputo niente di lui”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.