Terremoto di magnitudo 3.5 nel Reatino: 7 nuove scosse

Alle 4.17 una scossa di terremoto di magnitudo 3.5 ha interessato la provincia di Rieti. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha individuato l’epicentro vicino ai comuni di Amatrice, Cittareale, Montereale e Accumoli. RIETITerremoto in Lazio, Abruzzo e Marche, scossa di magnitudo ml 3.5 della scala Richter avvenuta nelle province di Rieti, L’Aquila e Ascoli Piceno il 22 febbraio 2017, alle ore 5,30,16. Il sisma si è verificato alle ore 08:32:27 con coordinate geografiche (lat, lon) 42.62, 13.24 ad una profondità di 13 km.

La Terra continua a tremare incessantemente in cerca di un proprio equilibrio geofisico con avvenimenti sismici di diversa natura e portata, ma quello avvenuto nelle prime ore del 23 febbraio 2017 è un episodio importante. Alcuni comuni, entro 20 km dall’epicentro, in cui sono state registrate le scosse telluriche: Amatrice, Cittareale, Montereale, Accumoli, Capitignano, Campotosto, Borbona, Posta, Cagnano Amiterno, Barete. Coordinate geografiche (latitudine, longitudine) della scossa di terremoto 42.62, 13.23; profondità delle scosse di terremoto 12 km.

La Terra continua a tremare: alle 4:17 della mattina una scossa di magnitudo 3.5 si fa sentire ad Amatrice. Il terremoto per fortuna non è stato intenso e quindi non ha provocato danni: la magnitudo è stata di M 2.2 sulla scala Richter. Cabella Ligure, Albera Ligure, Carrega Ligure, Mongiardino Ligure, Rocchetta Ligure, Roccaforte Ligure, Cantalupo Ligure e Fabbrica Curone sono i Comuni entro i 10 chilometri dall’epicentro del terremoto, localizzato a latitudine 44.67, longitudine 9.13 e ad una profondità di 10 chilometri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.