Tim e Vodafone, novembre 2017: le migliori offerte del mese

Bolletta telefonica ogni 30 giorni, anticipando i concorrenti e seguendo le indicazioni del governo, sviluppo della rete «che resterà di proprietà oggi e infuturo», massima disponibilità ad accettare quanto previsto dal golden power imposto da Palazzo Chigi. Il ceo di Tim Amos Genish, da pochi giorni in sella al gruppo, traccia la rotta potendo contare sugli ottimi risultati della gestione targata Flavio Cattaneo. Nei primi nove mesi dell’anno il gruppo di tlc – che ieri ha riunito il cda per approvare i conti – ha registrato ricavi per 14,68 miliardi, in crescita del 5,3% rispetto al 2016, mentre il margine operativo lordo è stato di 6,21 miliardi, in rialzo del 5,7% con l’utile che si è attestato a quota 1,03 miliardi.


La mossa di Genish sulle bollette, anticipata proprio dal nostro giornale, spiazza ovviamente la concorrenza che non potrà non allinearsi, cancellando, si spera, la fatturazione a 28 giorni. E’ ancora incerto quando scatterà la retromarcia. «L’esito dovrebbe vedersi entro la fine dell’anno – ha spiegato il top manager – e dovremo avere un periodo di franchigia, di grazia per vedere l’aspetto finanziario». Di certo ci sarà una bella guerra sul fronte dei prezzi e delle offerte a seconda dei vari prodotti.

Non solo. Sempre il top manager ha fatto capire che Tim potrebbe seguire le orme di Oran- ge che, recentemente, ha lanciato la banca telefonica. «Pagamenti mobili e home banking – ha spiegato – sono le nuove sfide che dovremo affrontare».
Come accennato è stato confermato l’impegno sulla rete che, anzi, verrà rafforzato. «Una separazione strutturale non è stata testata in nessuna parte del mondo – ha ricordato Genish – e l’Ipo della rete non è stata testata in nessuna parte del mondo per quanto ne sappiamo». Apertura massima quindi a discutere con l’esecutivo su come procedere: «Rispetteremo il Golden power che si concentra sulla sicurezza nazionale e sull’obbligo da parte delle società a continuare a mantenere la qualità necessaria per garantire i servizi al Paese».

Una scelta – aggiunge – assolutamente accettabile anche se ora dobbiamo capire quali saranno i dettagli che indicherà il governo. Se ne saprà di più nelle prossime settimane. In attesa l’ad assicura che Tim farà massicci investimenti per il sistema infrastrutturale con un’azione che «sarà completamente in linea con Industria 4.0 e con la visione del governo». Escluso invece, al momento, un interesse ai diritti tivù sul calcio. «Sui diritti sportivi non vogliamo fare offerte perché sono estremamente costosi e l’investimento non è chiaro – ha spiegato Genish – potremmo incorporare un’offerta con lo sport in collaborazione con altri gruppi media. Consentirebbe ai nostri clienti di vedere lo sport magari con qualche ritardo. Ma lo sport sarà aggiunto soltanto se raggiungeremo un accordo interessante per i nostri clienti e per noi». In so stanza, l’offerta di contenuti «per il momento non sarà gestita con i diritti del calcio». Confermata, infine, la strategicità del Brasile e la grande attenzione per le torri di Inwit.
La giornata borsistica ha visto il titolo in altalena: dopo un inizio calante e una sospensione, Tim ha ripreso con il segno positivo per tornare a scendere e chiudere con un calo dell’1,6%

Il mese di novembre per quanto riguarda le offerte e promozioni vede contraddistinguersi in particolare due operatori di telefonia mobile: la Tim e la Vodafone. Per quanto riguarda i primi vi parliamo dell’offerta Tim Special Voce che prevede al prezzo di 9,90 euro ogni 4 settimane 500 minuti di chiamate che diventano illimitate nel caso in cui si addebiti il conto a carta di credito o conto corrente. Inoltre chi entro la giornata di oggi 9 novembre farà una ricarica di almeno 30 euro dal sitowww.tim.it, m.tim.it, Timinternet (in connessione mobile), da App MyTIM Mobile potrà ricevere 10 euro in più sulla ricarica successiva. Passiamo all’offerta della Vodafone che propone la Vodafone Smart ai suoi clienti. Questa promozione prevede 500 minuti di telefonate, 100 sms e 2 gb di navigazione internet al prezzo offerta di 10 euro rispetto ai 12 del prezzo listino. Questa promozione è valida fino al prossimo 19 novembre.

Inoltre in occasione dell’Happy Friday relativo al 10 novembre chi è iscritto al programma della Vodafone che si chiama “Happy” avrà diritto a un buono sconto pari a 30,99 euro per l’acquisto di uno smartphone Vodafone Smart E8. Si potrà usufruire di questo sconto per una sola volta dall’11 al 17 novembre presso tutti i negozi della Vodafone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.