Tragedia ad Anzio: Cancello si sgancia dai binari e schiaccia bimbo di 4 anni

Questione di attimi, il cancello in ferro fuoriesce, «scarrella» dai binari e si abbatte su un bimbo di 4 anni che in quel momento è proprio sulla traiettoria di caduta, schiacciandolo ed uccidendolo. È la tragedia accaduta ieri pomeriggio ad Anzio (provincia di Roma), in una zona prossima al litorale.

Insieme al piccolo c’era un’altra persona, adulta. Il bimbo trascorreva giorni di vacanza in quella casa al mare con la mamma e una sorellina. Nonostante l’immediato intervento dei soccorritori, compresa un’eliambulanza fatta arrivare sul posto, il piccolo è morto nel giro di pochissimo tempo. Le indagini per fare luce sull’accaduto sono condotte dai carabinieri della Compagnia di Anzio diretta dal capitano Buschettari.

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine nel pomeriggio il piccolo stava rincasando insieme alla mamma e alla sorellina più piccola. La famiglia, originaria di Roma, aveva preso in affitto una residenza estiva ad Anzio, in via Corallo, accanto a quella della nonna per passare le ferie d’agosto. Il papà, invece, era rimasto in Inghilterra, dove la famiglia vive.

Una volta giunti di fronte all’abitazione, la donna, con il figlio più piccolo nel passeggino, ha trascinato il cancello, che è uscito dalle guide. Sganciandosi ha schiacciato il piccolo che si trovata proprio nella traiettorie del pesantissimo cancello e ha perso conoscenza. Tutti vani i tentativi di salvarlo. Dopo l’intervento di tre persone per sollevare il cancello, l’equipe sanitaria ha tentato di rianimarloper un tempo lunghissimo, quasi 45 minuti, direttamente nello spazio di fronte alla palazzina, ma non c’è stato nulla da fare. Il bambino, nonostante tutti gli sforzi, non ha più ripreso conoscenza. La madre era disperata ed in lacrime mentre i medici tentavano il tutto per tutto.

Il proprietario del terreno dove è avvenuto l’incidente ha avuto un malore ed è stato soccorso dai medici dell’elisoccorso in attesa dell’ambulanza che lo ha poi trasportato in ospedale. I carabinieri di Anzio hanno aperto un’indagine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.