Tragedia a Castro Pretorio, 28enne travolto in pieno da un treno: estratto vivo ma muore in ospedale

Ancora una tragedia è avvenuta sui binari di una stazione italiana ed anche questa volta ad averne la peggio è stato un giovane. La terribile vicenda questa volta è avvenuta sui binari della stazione metro B di Castro Pretorio in direzione Rebibbia dove un giovane ragazzo di 28 anni è stato soccorso nella mattinata di ieri intorno alle ore 9:40 dai vigili del fuoco, i quali lo hanno tirato fuori dalle ruote di un treno che nel frattempo era sopraggiunto e lo aveva investito in pieno sotto gli occhi di diverse persone. Il giovane, soccorso immediatamente, è stato trasportato in ambulanza al Policlinico Umberto Primo e ricoverati in prognosi riservata; le sue condizioni di salute erano apparse sin da subito molto gravi e infatti nel pomeriggio di ieri è arrivata la notizia della sua morte.

I vigili del fuoco erano riusciti ad estrarre il ragazzo ancora in vita e a rendere possibile il suo trasporto in ospedale. Secondo quanto riferito dai medici sembra che il giovane ventottenne sia morto in seguito alle ferite riportate durante lo schianto con il treno. Secondo la testimonianza di un passeggero il giovane si sarebbe lanciato sotto il convoglio, anche se non si esclude che possa essere caduto. La vicenda inevitabilmente ha causato difficoltà nella circolazione ferroviaria tanto che il servizio nella tratta Basilica San Paolo Monti Tiburtini è stato interrotto per circa un’ora ed è stata avviata immediatamente l’istituzione di un servizio di bus sostitutivi. “Il treno è stato bloccato all’interno della galleria e, dopo averci avvisato, ci hanno fatto scendere per raggiungere la stazione più vicina, ovvero Castro Pretorio. La stazione è stata poi chiusa”, ha riferito un testimone.

Intervenuti sul luogo dell’incidente oltre ai vigili del fuoco e gli uomini del pronto soccorso, anche gli agenti di polizia per effettuare i primi rilievi ed avviare un’indagine; ascoltato il macchinista che si trovava alla guida del convoglio, questo pare abbia riferito di aver involontariamente travolto il giovane, ed ancora pare abbia riferito di aver visto il giovane ventottenne lanciarsi sui binari e di aver fatto il possibile per azionare il freno di emergenza, ma purtroppo era troppo tardi perché il treno non è riuscito a fermarsi in tempo ed ha travolto il giovane.

Al momento sono al vaglio delle autorità tutte le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza e da queste sembra che il gesto del giovane sia stato volontario, ma ovviamente bisognerà attendere ulteriori riscontri e rilevanti saranno anche i risultati dell’autopsia, che verrà effettuata sul corpo del giovane nelle prossime ore. Dunque al momento sull’incidente sta indagando la polizia e le ipotesi attualmente al vaglio sono due, ovvero una caduta accidentale sui binari o il tentativo di suicidio da parte del giovane ventottenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.