Veterinario ucciso, arrestato l’assistente

È stato trovato in stato confusionale Valerio Andreucci, 23 anni, il presunto assassino di Olindo Pinciaroli, 54, il veterinario colpito più volte con un grosso coltello da cucina alla gola e all’addome. I due, domenica mattina, viaggiavano insieme su un’ambulanza veterinaria sulla strada tra Osimo e Polverigi, diretti ad una stalla per visitare un cavallo in un maneggio a Polverigi, in provincia di Ancona, nelle Marche.

Il movente non è ancora chiaro, ma è probabile che tra i due fosse scoppiata una lite durante il tragitto. Non ha retto, dunque, la tesi secondo cui l’ambulanza sarebbe stata affiancata da un’auto con a bordo quattro persone sconosciute, come aveva riferito sulle prime Andreucci. Il ragazzo è stato trovato dai carabinieri accovacciato in un fossato a cento metri dal luogo della tragedia, mentre il coltello, ancora sporco di sangue, sarà sottoposto ad accertamenti per il rilievo delle impronte. L’interrogatorio dell’assistente presunto omicida è andato avanti fino alle cinque di ieri mattina nella caserma dei Carabinieri di Osimo. Il giovane, che ora si trova in carcere, si è più volte contraddetto e a suo carico ora pende l’ipotesi di reato di omicidio volontario senza premeditazione. Pinciaroli lascia la moglie e un figlio.

Un veterinario di 54 anni, Olindo Pinciaroli, originario di Urbisaglia e residente a Montelupone, è stato trovato morto lungo la strada Chiaravallese, fra Osimo e Polverigi. Il corpo era vicino dalla vettura, in una specie di cunetta al lato della strada. L’uomo è stato ritrovato ormai privo di vita con evidenti ferite procurate con un’arma da taglio.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai carabinieri e ai soccorritori del 118, anche il medico legale e il pm di turno.

L’allarme è scattato attorno alle 10 di questa mattina, sul posto è arrivata anche un’eliambulanza. A quanto pare sarebbe stato proprio il compagno di viaggio a chiamare il 118, sostenendo di essere stati aggrediti per rapina. L’uomo, ricercato dai carabinieri fin dal primo momento, è stato bloccato pochi minuti fa. Lascia la consorte e una figlia di 4 anni. Fra le varie manifestazioni che aveva seguito, anche la sezione dedicata ai cavalli della Rassegna agricola del Centro Italia, a Macerata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.