WhatsApp, arrivano nuove funzioni è importanti novità

Whatsapp ha annunciato che sono in arrivo nuove funzionalità per soddisfare al massimo gli utenti e pare che in primo piano vi sia una nuova funzione chiamata Recall che permetterà di cancellare definitivamente i messaggi inviati.

WhatsApp permette di inviare messaggi, chiamare o videochiamare i propri contatti, utilizzando la connessione internet del telefono. Ma anche di mandare delle note vocali, messaggi audio registrati sul momento e inviati ad amici e parenti. Capita però di ricevere messaggi audio in occasioni in cui non si è in grado di ascoltarlo.

D’ora in poi, grazie all’inventiva di due studenti della magistrale di Ingegneria e Scienze informatiche a Cesena, non sarà più necessario. Gianluca Grossi, riminese di 22 anni, ha ideato un’applicazione in grado di tradurre in testo le note vocali senza doverle ascoltare.

Inizialmente si era pensato ad una cancellazione parziale nel senso che si era data la possibilità agli utenti di poter cancellare i messaggi inviati entro i 5 minuti, ma secondo quanto riferito ad alcune fonti pare che con il nuovo aggiornamento sarà possibile eliminare i messaggi, ma questi vengono cancellati soltanto sul dispositivo su cui si deciderà di eseguire l’operazione. Qualora la funzione recall sarà operativa sul proprio smartphone, il messaggio verrà definitivamente cancellato anche sui dispositivi su cui è stato inviato.

Ovviamente si tratta di una funzione che ha riscosso tanto successo tra gli utenti, i quali non vedono l’ora di poterla utilizzare. Ma è in arrivo anche la funzione che permetterà di recuperare i messaggi cancellati visto che sempre più spesso succede di cancellare dei messaggi o intere conversazioni su WhatsApp se in realtà volevamo conservare; per poter ovviare a questo problema WhatsApp offerto la possibilità di recuperare questi messaggi visto che tutte le conversazioni vengono salvate sulla SD card del telefono, e nello specifico nella cartella whatsapp > database ci sono tutti i nostri messaggi salvati in msgstore.db.crypt.

Tante novità, dunque, sono state annunciate e tanti altri invece saranno annunciate nelle prossime settimane e riguarderanno Whatsapp, ovvero l’applicazione di messaggistica istantanea e pare che a cambiare prossimamente sarà anche la chat che già, se guardiamo bene negli ultimi mesi è cambiata tantissimo.Tra le altre novità in arrivo pare ci possa essere la possibilità di segnalare la propria posizione per un massimo di 5 minuti ed ancora un miglioramento della funzione videochiamata che permetterà di eseguire altre operazioni, durante la comunicazione probabilmente rimpicciolendo scattando la finestra della videochiamata in un lato dello schermo. Come già riferito in un precedente articolo, sempre su WhatsApp sarà possibile guardare i filmati caricati sul portale per forza di cosa lasciare l’applicazione.

In due parole, con il nuovo aggiornamento gli utenti potranno usufruire di tanti nuovi servizi, come il cancellare messaggi inviati, il cui arrivo pare sia a breve, ed ancora notificare il cambio numero e ben presto quando gli amici cambieranno numero potranno inviare a tutti i contatti una notifica che avverta dell’accaduto, ed infine la geolocalizzazione dal vivo, che permetterà all’interno di una conversazione di scoprire in tempo reale la posizione del nostro interlocutore. Facebook inoltre proprietaria della applicazione whatsapp pare voglia manifestare sfruttando la popolarità delle applicazioni di messaggistica istantanea ed ha creato un po’ di confusione l’annuncio della compagnia che pare stia cercando in produktmanager per la monetizzazione.“ WhatsApp sta cercando una persona straordinaria che possa guidare lo sviluppo del prodotto per i nostri sforzi di monetizzazione. [Il candidato] deve avere un forte orientamento per l’azione, vuole comprendere e sbloccare il potenziale di WhatsApp per rispondere alle esigenze di milioni di attività”, è questo quanto si legge nell’annuncio.

Sono in arrivo importanti novità riguardo WhatsApp e nello specifico nelle scorse ore è stata diffusa l’informazione secondo cui Whatsapp v2.17.265 è attualmente in fase di beta e supporta una nuova funzionalità che viene attivata di default su tutti i dispositivi che dispongono di Android o Developer Preview.

Secondo quanto riferito, WhatsApp v2.17.265 consente di visualizzare il contenuto di una chiamata all’interno di una qualsiasi schermata del sistema operativo e anche su altre applicazioni in esecuzione.Trattasi, inoltre, di una funzione concessa sull’ultima versione non ancora pubblicata di Android. La release 2.17.265 potrà essere utilizzata anche durante le videochiamate e nello specifico gli utenti potranno avviare una classica videochiamata e successivamente potranno ridimensionare l’immagine che potrà essere spostata all’interno dello schermo, per continuare la videochiamata anche mentre si effettuano altre operazioni; si tratta di una funzione molto utile che va a migliorare ulteriormente il multitasking dei dispositivi Android.

Gli utenti, potranno continuare la videochat mentre scrivono altri messaggi o mentre consultano Google Maps o fanno qualsiasi altra attività con il proprio smartphone. Come già detto, la funzionalità Pip ovvero picture-in-picture è già attiva di default all’interno dell’ ultima versione beta di WhatsApp, ma sfortunatamente è utilizzabile soltanto da tutti coloro che utilizzano un dispositivo con a bordo già Android 0. Per poterne disporre si dovrà aspettare molto tempo, visto che Android 0 è ancora in fase di sviluppo ed è utilizzato soltanto dai developers o da chi ha aderito al programma beta di Google.

Sfruttando la funzionalità, l’utente potrà minimizzare la finestra contenente la videochiamata all’interno di una finestra di dimensioni inferiori da trascinare in qualsiasi punto della schermata e come già detto, dunque, l’utente grazie a questa possibilità potrà compiere altre operazioni scambiando ad esempio i messaggi con gli altri utenti durante la conversazione e non sarà obbligato, molto probabilmente a rimanere nell’ app per visualizzare il video. La funzione non è ancora ufficiale ed è stata riportata dai soliti canali, prima della sua pubblicazione potrebbe subire dei cambiamenti e non è ancora certo che effettivamente sarà questo il suo funzionamento.

Non si sa ancora, dunque se la piccola finestra della videochiamata viene fissata in automatico in un angolo dello schermo o l’utente sarà libero di spostarla dove meglio desidera. Come già abbiamo avuto modo di anticipare, questa nuova funzione che sembra abbia colto di sorpresa gli utenti WhatsApp è utilizzabile soltanto da coloro che utilizzano un dispositivo con a bordo  Android 0 e per poterne disporne, dunque, bisognerà attendere ancora qualche tempo, visto che Android 0 al momento è in fase di sviluppo ed è utilizzato soltanto dai developer o da chi ha aderito al programma beta di Google.

Se vi trovate in Cina, sappiate che potrete avere delle difficoltà per poter utilizzare WhatsApp visto che nelle ultime ore molti utenti pare abbiano riscontrato qualche difficoltà a spedire foto e video nelle chat e altri, invece, pare non siano riusciti completamente a  condividere messaggi di testo.Stando a quanto riferito da un quotidiano locale piuttosto influente, pare che il problema sia in corso di risoluzione ma la verità potrebbe essere anche un’altra, ovvero che non si tratterebbe di un malfunzionamento di WhatsApp, ma di un tentativo del governo di mettere i bastoni tra le ruote di Facebook che ricordiamo non è accessibile nel paese dallo scorso 2009.

Instagram e Facebook da tempo pare non siano accessibili agli utenti cinesi, e adesso il governo locale sembra abbia completato l’opera di censura dei servizi forniti dall’azienda di Zuckerberg, bloccando anche Whatsapp, in un primo momento soltanto parzialmente ma è possibile che la censura diventi completa con il blocco dei messaggi di testo. WhatsApp è praticamente soltanto l’ultimo dei servizi offerti dalle aziende occidentali ad essere bloccato dal sistema di controllo della Cina, al fine di impedire la diffusione di notizie utili al governo, così come Facebook e Instagram pare siano inaccessibili anche Google Gmail e Twitter. Secondo le leggi vigenti in Cina, inoltre tutte le società devono obbligatoriamente conservare i dati su server dislocati nel paese e proprio per questo motivo l’ Apple ha aperto un data center nella provincia di Guizhou.

Come abbiamo detto, l’obiettivo del governo cinese sarebbe quello di bloccare le attività dell’ app come è successo anche ad Instagram, Twitter, Google e molti altri ancora e lo stesso sarebbe stato confermato da una fonte anonima interpellata dal New York Times, secondo cui il servizio è da imputare ad una precisa volontà delle autorità cinesi. Già nel corso della giornata di ieri, secondo alcune fonti il problema pare sia rientrato per alcuni utenti ma, come già abbiamo avuto modo di anticipare, l’ipotesi che il malfunzionamento sia dovuto a ragioni di natura tecnica, sarebbe da escludere.

In Cina Whatsapp sembra essere meno conosciuta rispetto a Wechat, ma è preferita soltanto da chi vuole tenere le conversazioni lontano dagli occhi indiscreti grazie alla crittografia che l’applicazione americana a differenza di quest’ultima orientale, garantisce. Facebook e Instagram, come abbiamo avuto modo di anticipare, sono stati banditi dallo Stato cinese già da tempo e nello specifico il primo nel 2009 ed il secondo nel 2014, durante le proteste di Hong Kong. Il blocco seppur temporale di WhatsApp, sembra sia legato alla recente legge sulla sicurezza informatica entrata in vigore lo scorso mese che ha portato con buona probabilità ad una maggiore attenzione verso la diffusione di notizie e video politicamente sensibili.

WhatsApp aggiornamenti sui file. ALLARME HACKER: VIRUS E MALWARE SU WHATTSAPP

WhatsApp aggiorna sull’invio di file, ma scatta l’allarme degli esperti sulla App. Vero che è un bel vantaggio potersi scambiare tutti i tipi file (anche i file eseguibili) con la prossima versione della chat, ma questo potrebbe portare ad attacchi di Hacker e di file con Malware. Insomma, allarme virus.

WhatsApp aggiornamenti sui file. ALLARME HACKER: VIRUS E MALWARE SU WHATTSAPP – Come proteggersi

Su WhatsApp arriveranno in condivisione i file eseguibile (Zip, far, api, exe): fate molta attenzione ad aprirli, anche se dovessero esservi inviati dai vostri contatti: è un attimo che i virus prendano in ‘ostaggio’ il vostro cellulare.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP

WhatsApp lancia una nuova funzione: si potrà condividere ogni tipo di file. Ma arrivano anche foto alta qualità in modalità night mode. Le novità su WhatsApp? Ve le raccontiamo tutte.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – SVOLTA SUI FILE

WhatsApp ha avviato la distribuzione dell’atteso aggiornamento per Android. Finiti i test ecco quattro novità, tra cui la possibilità di inviare qualsiasi tipo di documento. Le nuove funzionalità di WhatsApp sono incluse nella versione 2.17.254 disponibile a tutti nelle prossime ore.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – ECCO I FILE PER TUTTI

WhatsApp fino ad ora permetteva di condividere solo alcuni tipi di file, come .pdf, .docx e .xlsx. Quando sarà installato l’aggiornamento si potrà inviare qualsiasi tipo di file, inclusi .apk, .zip, musica, foto e video. La procedura dei file su WhatsApp è classica: apertura della chat, tocco sull’icona della graffetta e quindi scelta del documento presente sullo smartphone.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – NOVITA’ FOTOCAMERA

WhatsApp regalerà una seconda novità che riguarda la fotocamera. L’utente può vedere tutte le foto e tutti i video con un scrolling verso l’alto. Le immagini inviate e ricevute in blocco saranno mostrate in una gallery nella loro qualità originale, senza compressione.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP –  NOVITA’ SUL TESTO

WhatsApp  avrà anche la formattazione del testo. Se l’utente seleziona il testo con un tap&hold viene mostrato un menu floating con quattro opzioni (grassetto, corsivo, barato e monospazio). Non sarà più obbligatorio utilizzare caratteri speciali prima e dopo il testo.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – NOVITA’ DESIGN SCHERMATA

WhatsApp ha migliorato il design della schermata visualizzata durante le chiamate vocali e le videochiamate. Chi non vuole attendere l’arrivo dell’aggiornamento può scaricare il file APK da APKMirror.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Novità: versione Beta. Foto notturne e testo: WHATSAPP SVOLTA

WhatsApp novità aggiornamento con la versione beta. Per gli utenti ci sarà una nuova ricerca di emoji da inserire più velocemente nelle conversazioni. In più sarù possibile formattare il testo utilizzando parole in grassetto, corsivo e barrato.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Cos’è Night Mode IOS E ANDROID

Ma l’ultima versione beta di WhatsApp porterà alla modalità notturna o night mode. Di cosa si tratta? All’interno della fotocamera dell’applicazione di messaggistica, quando verrà abilitata questa funzione di WhatsApp si potranno scattare foto migliori al buio. Già disponibile su IOS, arriverà anche sulla versione Android.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Come si attiva Night Mode

Per attivare night mode su WhatsApp occorrerà toccare l’icona della Luna nella fotocamera interna all’applicazione. Tale opzione si troverà in alto a destra, a fianco all’icona del flash. Così facendo lo scatto sarà più brillante che in passato. Un bel vantaggio per chi ama fare le foto all’interno di WhatsApp.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Night Mode per foto e non video

Night mode su WhatsApp dovrebbe attivarsi in automatico. L’icona della Luna dovrebbe visualizzarsi solo quando il sensore della fotocamera individui cattive condizioni di luce. Attenti però: sembra che Nigh Mode sarà utilizzabile solo nelle foto e non nei video di WhatsApp. Già disponibile su iOS (versione 21.17.10 e seguenti) arriverà in un secondo momento sulla versione Android dell’app.

INVIARE QUALSIASI  TIPO DI FILE

WhatsApp non consente di inviare qualsiasi tipologia di file, ma con SendAnyFile è possibile aggirare questa l’imitazione. SendAnyFile è un’app che al momento non è presente su Google Play ma può essere scaricata da http://www.edmaster.it/url/6888/. Per installarla è necessario abilitare l’opzione Orìgini sconosciute da Impostazioni/Sicurezza. Al termine dell’installazione avviarla e fornire i permessi necessari. Quando si vuole inviare un file con WhatsApp, con un qualsiasi file manager selezionare il file e scegliere di condividerlo con SendAnyFile. Toccare quindi Choose app e questa volta scegliere di condividerlo con WhatsApp. Non resta che selezionare il destinatario: indipendentemente dal suo formato, la sua estensione verrà cambiata in •doc. È importante che anche il ricevente abbia a sua volta installato SendAnyFile e che utilizzi questa app per aprire il file .doc ricevuto. Nel caso dovesse apparire il messaggio che l’applicazione non risponde, rimanere tranquilli e toccare Wait.

USARE WHATSAPP SU SMARTPHONE E TABLET

L’app è stata pensata per essere utilizzata su un dispositivo con Sim, ma con una piccola app possiamo usarla contemporaneamente anche su un secondo device. Per farlo è necessario prima installare l’app Whatscan sul secondo dispositivo. Avviarla, scegliere la lingua italiana, ed eventualmente impostare una password di accesso. Andare quindi sul telefonino su cui è installata WhatsApp, recarsi in Impostazioni/WhatsApp Web e toccare Scannerizza il codice QR. Con la fotocamera del telefonino inquadrare il codice QR mostrato sul secondo dispositivo.

Dopo una serie di buoni feedback ottenuti, risolti alcuni piccoli fix, è venuto il momento di distribuire in forma stabile gran parte delle novità che abbiamo già avuto modo di accennare nel recente passato. Il primo importante cambiamento è la possibilità di inviare qualsiasi tipo di file. Il sistema di accesso allo share content non cambia, e per condividere sarà sufficiente cliccare semplicemente sul riferimento grafico che appare al loro fianco.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP

WhatsApp lancia una nuova funzione: si potrà condividere ogni tipo di file. Ma arrivano anche foto alta qualità in modalità night mode. Le novità su WhatsApp? Ve le raccontiamo tutte.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – SVOLTA SUI FILE

WhatsApp ha avviato la distribuzione dell’atteso aggiornamento per Android. Finiti i test ecco quattro novità, tra cui la possibilità di inviare qualsiasi tipo di documento. Le nuove funzionalità di WhatsApp sono incluse nella versione 2.17.254 disponibile a tutti nelle prossime ore.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – ECCO I FILE PER TUTTI

WhatsApp fino ad ora permetteva di condividere solo alcuni tipi di file, come .pdf, .docx e .xlsx. Quando sarà installato l’aggiornamento si potrà inviare qualsiasi tipo di file, inclusi .apk, .zip, musica, foto e video. La procedura dei file su WhatsApp è classica: apertura della chat, tocco sull’icona della graffetta e quindi scelta del documento presente sullo smartphone.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – NOVITA’ FOTOCAMERA

WhatsApp regalerà una seconda novità che riguarda la fotocamera. L’utente può vedere tutte le foto e tutti i video con un scrolling verso l’alto. Le immagini inviate e ricevute in blocco saranno mostrate in una gallery nella loro qualità originale, senza compressione.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP –  NOVITA’ SUL TESTO

WhatsApp  avrà anche la formattazione del testo. Se l’utente seleziona il testo con un tap&hold viene mostrato un menu floating con quattro opzioni (grassetto, corsivo, barato e monospazio). Non sarà più obbligatorio utilizzare caratteri speciali prima e dopo il testo.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – NOVITA’ DESIGN SCHERMATA

WhatsApp ha migliorato il design della schermata visualizzata durante le chiamate vocali e le videochiamate. Chi non vuole attendere l’arrivo dell’aggiornamento può scaricare il file APK da APKMirror.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Novità: versione Beta. Foto notturne e testo: WHATSAPP SVOLTA

WhatsApp novità aggiornamento con la versione beta. Per gli utenti ci sarà una nuova ricerca di emoji da inserire più velocemente nelle conversazioni. In più sarù possibile formattare il testo utilizzando parole in grassetto, corsivo e barrato.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Cos’è Night Mode IOS E ANDROID

Ma l’ultima versione beta di WhatsApp porterà alla modalità notturna o night mode. Di cosa si tratta? All’interno della fotocamera dell’applicazione di messaggistica, quando verrà abilitata questa funzione di WhatsApp si potranno scattare foto migliori al buio. Già disponibile su IOS, arriverà anche sulla versione Android.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Come si attiva Night Mode

Per attivare night mode su WhatsApp occorrerà toccare l’icona della Luna nella fotocamera interna all’applicazione. Tale opzione si troverà in alto a destra, a fianco all’icona del flash. Così facendo lo scatto sarà più brillante che in passato. Un bel vantaggio per chi ama fare le foto all’interno di WhatsApp.

WhatsApp aggiornamenti Android e Ios. FOTO E FILE: NOVITA’ WHATSAPP – Night Mode per foto e non video

Stai per sostituire il tuo vecchio smartphone Android con l’ultimo modello di iPhone? Allora ci sono alcune cose che devi assolutamente sapere. Le due piattaforme mobile, Android e iOS, mettono a disposizione un sistema per trasferire rubrica telefonica, messaggi, foto e filmati dal vecchio al nuovo dispositivo. Ma nessuno dei due sistemi, però, ci permette di trasferire anche le chat di WhastApp e soprattutto di importale nell’applicazione. Il noto social, infatti, consente di trasferire le chat da un vecchio smartphone a uno nuovo a patto che entrambi utilizzino lo stesso sistema operativo: da Android ad Android o da iPhone ad iPhone. Nel primo caso sarà sufficiente eseguire un backup su GDrive(lo spazio cloud di Google), mentre nel secondo si esegue un backup delle chat su iCloud o iTunes .

LA SOLUZIONE
Sul mercato non esistono, al momento, soluzioni gratuite in grado di gestire il backup dei messaggi Whatsapp. Abbiamo scovato in Rete solo software a pagamento a prezzi contenuti: se abbiamo dati importanti da salvare, il gioco vale la candela. Per trasferire le chat dal vecchio iPhone al nuovo dispositivo Android, utilizzeremo l’app Wazzap Migrator che prevede un costo d’acquisto pari a 3.69€ in aggiunta al software gratuito iPhone Backup Extractor. Per il passaggio inverso, invece, da Android ad iPhone, utilizzeremo BackupTrans, un ottimo software per PC che in versione free limita il trasferimento ad un massimo di 20 messaggi, se decideremo quindi di trasferire le intere conversazioni, saremo “obbligati” al pagamento di un canone una tantum di 19.996.

One comment

  1. Molto interessanti questi aggiornamenti, sono attivi in tutto il mondo? Grazie e buon lavoro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.