WhatsApp, come usare l’app senza numero di telefono e come leggere i messaggi vocali

Tutti pazzi per WhatsApp, l’applicazione di messaggistica istantanea che ha riscosso davvero tantissimo successo negli ultimi anni contando milioni di utenti attivi ogni giorno. Sono tante le novità presentate quotidianamente dall’azienda e nello specifico oggi vogliamo parlarvi di alcuni trucchetti per utilizzare la piattaforma senza dover per forza avere un numero di telefono associato.

Ecco, dunque, qui di seguito una serie di consigli molto interessanti per utilizzare al meglio l’applicazione di messaggistica istantanea ovvero dei propri veri e propri trucchetti per ottimizzare al massimo la chat. Secondo quanto emerso pare esistano dei trucchetti per utilizzare WhatsApp senza numeri di telefono, e nello specifico il primo passo da fare sarà quello di disabilitare l’applicazione per installarla nuovamente, dopodiché bisognerà attivare la modalità “volo “aprire e aggiungere il numero WhatsApp. 

L’applicazione non sarà in grado di riconoscere il numero di telefono o di inviare un messaggio al server in quanto è stata attivata la modalità “volo”. In questo modo otterrete dei messaggi prompt dalla applicazione al fine di verificare il vostro numero utilizzando un qualsiasi altro metodo alternativo; a questo punto dopo aver fatto quanto detto, selezionate verifica attraverso messaggi SMS e digitate il vostro indirizzo e-mail poi cliccate sul pulsante invia e immediatamente sul pulsante Annulla, al fine di evitare il processo di identificazione.

Dopo aver effettuato tutti questi passaggi, installate l’app Spoof Messages sul vostro smartphone e andate alla posta in uscita copiando i dati nella applicazione appena citata dopodiché inviati alla verifica spoofing. Utilizzate i dettagli indicati: A: +447900347295; Da: Provenienti da: +[prefisso internazionale] [numero di cellulare]; Messaggio: il vostro id di posta elettronica. Soltanto adesso il numero spoofing riceverà un messaggio e sarete in grado di utilizzare l’app senza il vostro numero di telefono o senza alcuna SIM inserita nel dispositivo.

Sapevate inoltre che è possibile leggere il contenuto delle note vocali  ricevute da amici e parenti? Vi sembrerà un’azione davvero impossibile, invece pare che esista un metodo e nello specifico bisognerà fare affidamento sull’ applicazione che prende il nome di Speechless, non ancora abbastanza famosa ma disponibile per iOS e Android. Questa applicazione sarà utile a trasformare le sorgenti audio in testo. Innanzitutto la prima cosa da fare sarà è quella di scaricare l’applicazione in questione dal Play Store o dall’App Store, installandolo sul vostro dispositivo, una volta fatto ciò dovete aprire WhatsApp e scegliere una conversazione dove è presente un messaggio vocale. Una volta scelto quest’ultimo vi basterà selezionarlo e scegliere condividi se scegliendo poi Speechless, come applicazione di condivisione a questo punto scegliete la lingua italiana ed eseguite la trascrizione in automatico. Va detto, comunque, che per una buona riuscita è importante che si parli chiaramente in italiano in modo che le applicazioni possa riconoscere ogni parola durante la registrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.