Renzi: “Con oggi è finito il governo dei populisti”

“Mi limito a dire che vi era grande interesse nel mondo per la prima manovra del governo populista.L’economia rallenta a livello globale e dunque il vostro lavoro, di questo governo, era visto con grande attenzione. Il merito, non le procedure squallide. Il simbolo di questa legge di bilancio è un balcone, quello di Palazzo Chigi, dal quale si affaccia il ministro del Lavoro che urla che abbiamo vinto la povertà e che la sfida all’Europa è lanciata e dal 2,4% non si retrocede. Di Maio è stato visto come un neo peronista e l’immagine del Paese ne ha risentito in modo drammatico”, ha dichiarato Matteo Renzi nel suo intervento in Aula al Senato.

“E’ iniziata una precipitosa retromarcia, la manovra del popolo è diventata la retromarcia dei populisti; avevate vinto le elezioni promettendo la flat tax ma c’è solo per gli evasori. Avevate promesso il reddito di cittadinanza per tutti, di abolire la Fornero e siete arrivati al punto di negare l’indicizzazione ai pensionati. Oggi la realtà vi presenta il conto: avete mentito, avete truffato gli italiani il 4 marzo. Eravate il cambiamento e adesso siete il vecchio”.

“La vostra manovra non porta il Paese a crescere, forse otterrete la fiducia, sicuramente la otterrete, ma avete perso quella di imprese e consumatori semplicemente con la forza dei vostri proclami in libertà. Il populismo nostrano non solo si è fatto dettare la manovra da Bruxelles, ma abbiamo dovuto rinviare una seduta del Senato di 1 ora perchè il presidente del Consiglio non aveva avuto l’autorizzazione dal commissario lituano e francese; sembra una barzelletta ma la barzelletta è la manovra e il premier non ha difeso l’Italia. Quella che è messa in discussione non è la nostra funzione di opposizione ma è la vostra di rappresentanti del popolo italiano. Con oggi è finito il tempo del governo dei populisti”, ha concluso Renzi.

Loading...
Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *