Segui Newsitaliane.it su Facebook

Neonato affetto da un cancro molto raro, solo 88 persone in tutto il mondo ne hanno sofferto


Ha soltanto poco più di 3 mesi, ma è affetto da un cancro davvero molto raro di cui soltanto 88 persone in tutto il mondo pare Ne abbiano sofferto. Il protagonista di questa storia piuttosto triste è un bambino di 14 settimane di nome Roman Hansen, il quale come abbiamo detto Purtroppo soffre di una grave malattia che si chiama blastoma pleuropolmonare, un cancro infantile che si verifica nel torace molto raramente. I suoi genitori Amanda e Stephen, pare si siano accorti che loro bambino non stava bene una sera quando Roman ha iniziato a respirare in modo piuttosto strano.

Inizialmente i medici pensavano che si trattasse di una semplice bronchiolite, ma poi i test purtroppo hanno rivelato qualcosa di devastante. Adesso il piccolo purtroppo dovrà affrontare dei mesi di sofferenza e nello specifico dovrà stare circa 9 mesi in ospedale per sottoporsi a 9 cicli di chemioterapia, nella speranza che possa sopravvivere. “Non ci sono parole per descrivere quello che succede. Il nostro mondo è stato capovolto”, sono queste le parole dichiarate dalla mamma del piccolo le cui condizioni di salute purtroppo sono andate peggiorando giorno dopo giorno.

“Qualcosa non andava e ho iniziato a mettere in discussione tutto. Roman stava sudando e stava diventando di un altro colore. Stava lottando per respirare”, racconta ancora la donna. Effettivamente è stato soltanto in seguito al primo ricovero che i medici hanno scoperto che il polmone destro del bambino era collassato e quindi di conseguenza è stato trasferito immediatamente presso l’unità di terapia intensiva nell’infermeria reale di Newcastle dove sono stati effettuati ulteriori test. Questi hanno rivelato la presenza di una cisti ai polmoni che pare fossero esplose precedentemente. Dopo una settimana dalla manifestazione di questi sintomi iniziali la famiglia ha ricevuto la terribile notizia da parte dei medici riguardo la patologia che purtroppo stava consumando il loro piccolo.

Si trattava di un cancro piuttosto raro, adesso i medici specialisti del Minnesota Pare che stessero esaminando le condizioni di salute del piccolo Roman come parte di un programma di ricerca più approfondito e sarà anche creata una pagina di Justgiving al fine di supportare anche economicamente la famiglia del piccolo Roman. “Sono in ospedale con Roman e sto dormendo qui con lui. Stephen non ha mai lavorato da quando è successo e sta anche cercando di prendersi cura degli altri nostri figli. Ci viene dato un grande sostegno dalla nostra famiglia e dai nostri amici e non possiamo ringraziarli abbastanza. Semplicemente non sappiamo cosa succederà” dice la madre particolarmente provata.

Privacy Policy