Segui Newsitaliane.it su Facebook

Operaio cade da impalcatura e muore. Non indossava imbracatura di sicurezza


Un gravissimo incidente è avvenuto sul lavoro nella giornata di oggi e più nello specifico nella mattinata intorno alle ore 9:30, quando un uomo di 45 anni originario di Modena di cui però ancora non si conoscono le generalità pare sia caduto da un’impalcatura mentre lavorava alla Maus di Campodarsego in provincia di Padova, un’azienda specializzata nella costruzione di macchine molatrici e torni. Stando a quanto riferito sembra che sul posto siano intervenuti i soccorsi che però non hanno potuto fare nulla per poter salvare la vita al lavoratore che era titolare di una ditta esterna che lavorava proprio per la Maus.

In seguito alla tragedia gli operai si sono riuniti in un’assemblea però hanno programmato quattro ore di sciopero. La vittima ed i suoi 2 dipendenti si trovavano al primo giorno di lavoro nel padovano perché pare avrebbero dovuto smontare un macchinario da imballare e spedire poi All’estero, ma purtroppo tutto è finito in tragedia. Stando a quanto riferito dai sindacati sembra che i 3 lavoratori non disponessero delle adeguate misure di sicurezza e attrezzature idonee.

Nello specifico la vittima era salita su un impalcatura quando improvvisamente È caduto da un’altezza di circa 3 metri ed è morto sostanzialmente sul colpo.

In una nota diffusa da Fim Cisl Padova e Rovigo e la Fiom Cgil Padova si legge: “Lo sgomento per l’ennesima morte sul lavoro, non può che portarci a interrogarci sulle condizioni del lavoro in Italia e nella nostra provincia: in che modo è stata gestita l’esternalizzazione? Perché la Maus non ha eseguito tutti i controlli necessari? Perché i lavoratori non stavano lavorando in sicurezza e perché non avevano le attrezzature necessarie per operare sui macchinari? Oggi, come in tutti gli incidenti sul lavoro, non si possono che esprimere rabbia e sconcerto per la gestione del lavoro nel nostro Paese. Un Paese dove i lavoratori sono abbandonati a loro stessi in aziende che hanno come unico interesse il profitto, la contrazione dei costi e che attuano la politica del massimo ribasso come unica strategia, senza cura e senza alcun controllo”.

Privacy Policy