Matteo Salvini entra vestito da poliziotto alla Camera: Possibile lo denuncia

“Con il suo ingresso in divisa alla Camera dei Deputati Salvini ha letteralmente profanato le istituzioni. C’è un luogo in cui nessun corpo armato può entrare: è il Parlamento. Per questo siamo pronti a presentare una denuncia. I regolamenti di Camera e Senato vietano l’ingresso proprio per preservare le più alte sedi istituzionali e la libera espressione della vita democratica al loro interno”. Lo ha detto Andrea Maestri della segreteria nazionale di Possibile, tornando sul caso della divisa esibita dal ministro dell’Interno a Montecitorio. Ieri Salvini era entrato ieri in Aula in completo scuro e senza cravatta per rispondere al question time sui migranti, e poi ha lasciato la Camera indossando il giubbotto della Polizia di Stato. “Perché dovrei separarmene? Mi tiene caldo e mi rappresenta”.

In un’intervista rilasciata a Fanpage.it  l’avvocato di Possibile aveva già evidenziato che il ministro gioca proprio sull’ambiguità della sovrapposizione dei ruoli, quello di ministro e quello di capo delle forse dell’ordine, ruoli che dovrebbero rimanere separati: “Questa confusione viene alimentata dal vicepremier a scopo mediatico, proprio per dare l’idea del capo, per costruire attorno a sé un alone di comando, per mettersi al centro dell’attenzione in modo inelegante. Le forze dell’ordine fanno capo funzionalmente al Capo della Polizia per quanto riguarda la Polizia, al Comando dei vigili del fuoco per quando riguarda i vigili del fuoco; i Carabinieri sono incardinati nel ministero della Difesa, quindi in questo caso si parla proprio di un altro ministero. Bisogna tener conto di una divisione tra le funzioni politiche di indirizzo generale e le competenze gestionali e tecniche dei vari funzionari. Ci deve essere una separazione. Qui invece c’è una commistione tra il ruolo istituzionale del ministro e un ruolo più operativo”.

Non è la prima volta che Salvini viene denunciato per aver indossato delle divise delle forse dell’ordine. L’USB dei Vigili del Fuoco ha denunciato il ministro leghista per ‘porto abusivo di divisa’. Matteo Salvini aveva commentato così l’esposto: “Indosso con orgoglio questi regali, per dimostrare la gratitudine mia e di tutti gli Italiani per il lavoro quotidiano delle Forze dell’Ordine, e continuerò a farlo”.

“In in uno Stato di diritto i rappresentanti delle istituzioni – ha aggiunto Maestri – dovrebbero essere i primi a rispettare le leggi, se non lo fanno ed ostentano con sfrontatezza da Marchese del Grillo, bisogna denunciarli perché rispondano, davanti alla legge appunto, delle loro azioni. E noi ci accingiamo a denunciarlo”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *