Ondata di freddo artico Il gelo uccide più del riscaldamento globale

Loading...

Aumenta il numero dei morti – sono nove all’ultimo conteggio – sorpresi dal gelo negli Usa. A Thief River Falls, Minnesota, sono stati registrati -60,5 gradi; aGrand Forks inNordDakota -54; a Chicago, Illinois, con – 30 gradi è stato superato il record degli Anni Ottanta. In Michigan, dove in 13 secondi sono caduti 38 centimetri di neve, lo Stato ha chiuso gli uffici pubblici. In undici Stati del Midwest e del NewEngland fa più freddo che in Alaska.

I treni sono fermi in molti Stati del Midwest e 2000 voli sono stati cancellati. Niente posta in 10 Stati, e non possono neppure consegnare la birra ai pub perché gelerebbe sui camion. Oltre 224 milioni di americani su 310 stanno sperimentando temperature sotto zero. «Assurdamente fredde» le definisce il sito dellaCNN, che spiega: «Il vortice polare è un sistema di bassa pressione che circonda la regione Artica e sta scendendo incredibilmente molto a sud». «Assurdamente» e «incredibilmente » sono parole-chiave. La religione corretta essendo il global warming, cioè il riscaldamento globale provocato dall’uomo con le emissioni di carbonio, ciò che succede oggi, nel mondo reale, sono eresie, «assurde» e «incredibili ».

È vero che dal 2004, quando si sono dovuti arrendere alla realtà che le emissioni di CO2 nell’atmosfera aumentavano ma le temperature no, gli amici di Al Gore al Panel climatico dell’Onu hanno rinnovato il gergo: via il «riscaldamento», dentro il «cambiamento». Ma adesso che «cambia troppo», e va verso la glaciazione, che fare? Ecco i «cambiamenti estremi», come se il gioco delle «tre formule» bastasse a convincerci che è comunque colpa dei SUV, e delle flatulenze delle mucche, se quest’anno il polo si espande fino aNewYork e se l’anno scorso un ghiacciaio si è ristretto sulle Alpi (vero, l’uno e l’altro).

Gli scienziati scettici (dovrebbero esserlo tutti, ma sul clima abbondano quelli del partito preso) suggeriscono misura nel valutare per quel che sono gli episodi di caldo e di freddo che fanno titolo sui media: mezzo secolo è un “istante” nella storia della Terra che dura da 4,6 miliardi di anni. Lasciamo alla socialista Alexandria Ocasio Cortez la libertà d’essere ultra verde e ultra ridicola con la sua previsione che il mondo arrostirà entro 12 anni se non si passa dall’oggi al domani al 100% di energia “pulita” negli Usa.

Siamo seri, facciamoci la domanda politicamente blasfema: il tempo è variabile, ok, ma per l’uomo è più pericoloso il caldo o il freddo? La rivista medica inglese Lancet ha la risposta: le temperature fredde uccidono più di quelle torride, venti volte tanto, secondo uno studio internazionale che ha analizzato 74 milioni di morti in 384 località in 13 Paesi. Eppure, in ossequio all’agenda politica liberal dominante, moriamo di gelo ma incolpiamo il caldo.

Loading...