Lutto a Un Posto al Sole, addio ad Alessandra

La soap opera più longeva della storia della televisione italiana è “Un posto al sole” di Raitre. E in quel piccolo mondo che è la produzione televisiva, che si muove con ritmi frenetici, si diventa davvero una famiglia: si condividono ore di lavoro e pensieri e riflessioni che vanno anche oltre la quotidianità lavorativa. Così, evidentemente, era anche per coloro che conoscevano e lavoravano all’interno di Upas, con Alessandra Paoletti, Amministratore Fremantle di Un posto al sole, scomparsa qualche giorno fa dopo una malattia.

Lo testimonia il commosso messaggio comparso sulla fanpage Facebook della soap opera: “Ci sono persone che entrano nella nostra vita con poche parole ed eleganza d’animo e ci insegnano cosa sia la dignità. Ciao Ale dalla tua famiglia di Un Posto al Sole”. Fremantle produce (la casa madre è britannica, legata al gruppo Rtl) Un posto al sole, insieme alla Rai. Se ne deduce che Alessandra Paoletti avesse un ruolo importante nella definizione dei processi aziendali, quelli che sono noti agli addetti ai lavori, alla base della realizzazione della pluridecennale striscia televisiva quotidiana, tutta realizzata negli studi di produzione Rai di Napoli, a Fuorigrotta.

Tanti i commenti di cordoglio, com’era avvenuto anche in altre tristi occasioni, come la dipartita della giovane figlia dell’attrice Marina Giulia Cavalli, Arianna, morta a soli 21 anni.

Loading...
Share

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *