Operato d’urgenza, aveva una bomboletta di deodorante infilata nel sedere: “È stata mia moglie”

Un uomo di 40 anni è stato costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico d’urgenza: aveva una bomboletta di deodorante spray infilata nel retto. È stato portato di corsa all‘ospedale Francisco Moscoso Puello a Santo Domingo, Repubblica Dominicana, e trasferito subito in sala operatoria. Secondo i rapporti, stava facendo sesso con sua moglie quando avrebbe avanzato la “particolare” richiesta. I medici hanno impiegato circa due ore per rimuovere la bomboletta spray. Da allora un portavoce dell’ospedale ha detto che “il paziente è stabile e si sta riprendendo”.

Sempre stando a quanto affermato dai medici del nosocomio, casi simili non sono rari e in genere coinvolgono sex toys come dildo e bottiglie varie. Il portavoce ha aggiunto che alcuni pazienti sono stati ricoverati “anche con oggetti in legno e plastica e verdure come melanzane” bloccati nel retto. Un medico ha detto ai media locali che non è comune parlare di questi incidenti negli ospedali in quanto potrebbe causare imbarazzo e portare a un minor numero di pazienti che si fanno avanti con “le loro ferite legate al sesso”, specialmente quando coinvolgono donne. I consulenti sanitari hanno avvertito che l’introduzione di oggetti nel corpo per la gratificazione sessuale è una pratica potenzialmente pericolosa che potrebbe influire sulla salute e sulla vita sessuale a lungo termine. Potrebbe inoltre causare emorragia, danni intestinali o altre lesioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *