California, incendio in casa: mamma 38enne muore per salvare i suoi figli

Una mamma in California ha perso la vita per salvare i suoi figli che erano rimasti dentro casa quando è scoppiato un incendio. Si chiamava Kristina Stratton e la tragedia si è consumata, per cause ancora sconosciute, la settimana scorsa. La CNN ha riferito che Kristina, mamma trentottenne, si trovava fuori dalla sua residenza di Bakersfield con una delle sue figlie quando è scoppiato un incendio in casa. Dentro c’erano gli altri quattro figli di Kristina, ragazzi di età compresa tra i 7 e i 18 anni. Subito la donna si è precipitata in casa per aiutare i figli a mettersi in salvo. Secondo quanto riportano i media americani, tutti e quattro i ragazzi sono riusciti a scappare rompendo una finestra e saltando giù cavandosela solo con qualche ferita lieve. Ma purtroppo la loro mamma non è stata fortunata come loro. I vigili del fuoco intervenuti sul posto hanno fatto di tutto per salvarla, ma è stato inutile.

Le parole della zia dei bambini: “Mia sorella è la mia eroina” – Anche se sconvolta dall’accaduto, la sorella di Kristina, Sarah, ha detto di essere orgogliosa dell’altruismo della trentottenne. “Mia sorella ha fatto solo ciò che qualsiasi madre farebbe, proteggendo i suoi figli. Spero di poter essere la metà di come è stata lei”, ha dichiarato ai media locali definendo sua sorella come la sua eroina. I figli sopravvissuti all’incendio dovranno ora imparare a vivere senza entrambi i genitori: tre di loro avevano già perso il padre nel 2015 a causa di un cancro mentre il padre degli altri due bambini vive in un altro stato. Sarah ha rivelato che lei e suo marito faranno domanda per diventare tutori dei figli di Kristina e così assicurare loro un futuro stabile alla luce delle tragiche perdite. Per i figli sopravvissuti all’incendio è stata creata una pagina GoFundMe per raccogliere fondi.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *