La mamma le vieta il telefonino, bimba di 9 anni si uccide con la cintura

Heaven Vega aveva solo 9 anni: si è impiccata, perché sua madre Jennifer, dopo averla rimproverata, le ha impedito di usare il cellulare. Una tragedia, avvenuta a New York nel quartiere del Bronx: Heaven si è legata una cintura intorno al collo e si è tolta la vita, dopo che la mamma le aveva detto che era troppo presto per usare lo smartphone. È stata proprio la mamma, scrive il New York Post, a scoprire il cadavere della bambina.

Il dramma è avvenuto sabato: secondo il racconto di alcuni vicini, la bambina era la più piccola di quattro fratelli, di solito sempre incollati al loro smartphone. Non è chiaro se prima di togliersi la vita abbia lasciato un biglietto. La ragazzina si era svegliata presto e aveva chiesto il telefono per collegarsi a YouTube, ma la madre glielo aveva proibito per l’orario inappropriato. La bimba, trasportata in ospedale a St. Barnabas, non ce l’ha fatta a salvarsi: l’intera comunità è sotto choc per l’accaduto.

«Oggigiorno tutti i bambini hanno sempre il cellulare tra le mani e tutto ciò che fanno è guardare YouTube – ha detto un vicino di casa, citato dal NY Post – Pare che la bimba si sia svegliata e abbia chiesto il telefonino per andare su YouTube, ma la madre le ha detto di no perché era troppo presto». «Non riesco a immaginare cosa stia passando la madre, purtroppo pensa che la colpa sia sua», ha detto un’altra vicina, Zoraida Irizarry, al tabloid newyorkese.​

Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *