Madre e figlia ostaggio di un gatto feroce: liberate dai vigili del fuoco

Ostaggio di un gatto particolarmente feroce: ha dell’incredibile quello che è successo a due donne liguri, che hanno dovuto ricorrere all’aiuti dei Vigili del Fuoco. E’ accaduto a due donne, madre e figlia, oggi pomeriggio in via Pelio, a Sturla, in provincia di Genova. Le due sono state letteralmente prese di mira dal loro micio domestico, normalmente mansueto e tranquillo, che le ha graffiate e morse costringendole persino a barricarsi in una stanza. A quel punto le due, non sapendo come fare, hanno deciso di chiedere aiuto ai vigili del fuoco. I pompieri sono entrati nell’abitazione e – faticando non poco – dopo svariati tentativi sono riusciti a infilare il gatto dentro un trasportino per portarlo da un veterinario. Sono state necessarie ben tre iniezioni per sedare l’animale, che non voleva saperne di calmarsi.

Una volta placato il micio è stato riconsegnato alle proprietarie. Sembra che l’animale, stando a quanto riferito da madre e figlia, una ragazza adolescente, sia diventato aggressivo dopo aver assistito ad una lite tra loro. L’episodio è avvenuto in una abitazione del levante genovese.

Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *