Fa sesso a tre, si ingelosisce e dà fuoco alla casa del fidanzato

Tasia Young, 33 anni, ha confessato di aver un incendio che si è propagato in due appartamenti a Woodbury, nel New Jersey, domenica scorsa. La donna ha ammesso di aver dato alle fiamme e la casa dopo che lei e il suo fidanzato hanno avuto un rapporto a tre con un’altra donna e spiegando di essersi ingelosita dopo il rapporto a tre avuto con il compagno e un’altra donna.

Secondo quanto ricostruito il suo fidanzato avrebbe chiamato un taxi per Tasia mentre avrebbe fatto restare l’atra donna nel suo appartamento. Un vero affronto per la 33enne, che è andata su tutte le furie per la gelosia e ha dato alle fiamme la casa del compagno. La donna ha spiegato alla polizia che il rapporto a tre lo aveva fatto per compiacere il compagno, ma il suo gesto l’ha ferita profondamente. Così, dopo essere uscita di casa, si è procurata del liquido infiammabile e dalla porta d’ingresso ha lasciato che le fiamme divampassero.

La Young ora è stata accusata di incendio doloso e le persone evacuate saranno ospitate in alcuni centri della Croce Rossa.  La donata detto di aver comprato il liquido in stazione di benzina e di essersi recata nell’appartamento del suo ragazzo, dove ha svuotato l’intero contenitore di liquido altamente infiammabile sopra e sotto la porta d’ingresso. Successivamente ha acceso un fiammifero e ha appiccato il fuoco a un fazzoletto di carta, gettandoli entrambi sul liquido. “I giovani hanno perfino dimostrato come ha spruzzato il liquido più leggero”, ha spiegato la polizia.

L’edificio in cui viveva il fidanzato era stato diviso in due appartamenti. Il suo fidanzato viveva in uno e una famiglia di sei persone viveva in un altro, ha detto la polizia, aggiungendo che nessuno è rimasto ferito nell’incendio. Il fidanzato della 33enne e le sei persone che abitavano nell’altro appartamento sono state evacuate per permettere ai vigili del fuoco di mettere in sicurezza l’edificio.

Se si desidera non visualizzare gli annunci basati sui dati comportamentali anonimi, come da regolamento OBA è possibile fare opt-out. Per quanto riguarda le campagne di questo annuncio (leggi da sinistra a destra e dall’alto verso il basso):

La donna è stata trasferita nel carcere della contea di Salem dopo la sua confessione. È stata accusata di incendio doloso, aggressione aggravata e di aver messo in pericolo un’altra persona. La polizia ha detto che la casa ha subito ingenti danni e la Croce Rossa americana ha fornito alloggi temporanei per gli sfollati.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *