Pamela Prati, il giorno del si tra smentite e alta tensione

Provata», come la raccontano le amiche, per esempio la blogger Elisa D’Ospina, Pamela Prati è però finalmente anche felice per il giorno del suo matrimonio. Una data -1’8 maggio – che segue un lungo arco di tempo dove si è letto, scritto e detto di tutto e il contrario di tutto. Per esempio, che lo sposo, Mister Mark Caltagirone di professione costruttore, non esistesse davvero. Trincerandosi dietro la riservatezza, il signore in questione si è ostinatamente negato alle telecamere e ai fotografi concedendo un’unica “apparizione”, ma solo vocale, ai microfoni dello show Live Non è la D’Urso. Una telefonata e niente più.

Con la stessa conduttrice, perplessa, che gli si è rivolta così: “Voglio fare una precisazione”, ha annunciato seria Barbara. “Noi ci fidiamo di Pamela Prati, Pamela Perricciolo e di Eliana Michelazzo (ndr: le due agenti della showgirl) perché loro ci hanno detto che tu sei Caltagirone, io non ho visto i tuoi documenti”. Le parole usate dal signor Caltagirone, al telefono, sono suonate un po’ confuse: «In teoria dobbiamo sposarci l’8 maggio. Sicuramente ci sposeremo in chiesa l’8 maggio, sono molto contrariato per quello che sta succedendo, stiamo soffrendo tutti.

Non posso apparire da I nessuna parte perché ho un contratto in esclusiva. Non mi va di appari- re perché sono una persona discreta e in questo momento non IU posso mostrarmi». Questo pochi giorni dopo la partecipazione di Pamela Prati come ospite a Verissimo, dove la conduttrice Silvia Toffanin, a un certo punto, aveva un po’ perso la pazienza di fronte al muro di “non voglio rispondere” che la Prati opponeva alle sue domande: «Ma allora», è sbottata la Toffanin, «che cosa sei venuta a fare?». Non bastasse, la redazione del programma di Canale 5 ha smentito il presunto embargo a mostrarsi che vincolerebbe lo sposo: «Non esiste nessun vincolo che impedisca al signor Marco Caltagirone di mostrarsi ovunque voglia con immagini o video presenti, passati e futuri. Anche noi non vediamo l’ora di conoscerlo!». Un breve comunicato dall’involontario effetto comico, considerato che è stato diramato a pochi giorni dalla data delle nozze, così come ha rincarato la dose nel suo stile pungente Cristiano Malgioglio, ufficialmente invitato alla cerimonia.

La “Malgy” ha detto infatti di non sapere luogo e ora del sì, anche lui ormai nell’imminenza della data ufficiale. Ma non c’è solo chi sotto sotto ha sfottuto Pamela, Mark e i misteri sul matrimonio, evidentemente la showgirl, che ha accusato anche ricadute di salute, pensa che qualcuno abbia esagerato. Tanto da tirare in ballo niente di meno che Carlo Taormina, un principe del Foro: «Sono stato incaricato di riportare la situazione alla normalità», ha dichiarato. «Vuol dire rispetto della persona e della privacy, cui ha diritto anche un personaggio pubblico come la Prati. Il mio incarico si limita a questo: a instaurare procedure che facciano cessare le situazioni di eccessiva morbosità verso la Prati». Comunque, l’amica Elisa  spina ci spiega la sua impossibili!a a vedere Pamela all’altare con Mark dicendo ogni di lavoro». Di certo, tra tante contraddizioni e reticenze (Mark non si fa vedere perché è in Siria per lavoro, Mark avrebbe preso un premio come imprenditore in Albania di cui non si trova traccia, lui e Pamela avrebbero già preso in affido due bambini…), c’è solo che a festeggiarla ha le sue agenti, Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo. E che quando qualcuno ha paventato persino l’annullamento delle nozze, la Prati ha smentito: «Vergognoso… Curatevi la cattiveria»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *