Bimba di due anni trovata accanto ai cadaveri dei genitori. Erano morti da giorni

Stando alle informazioni raccolte da alcuni conoscenti, la coppia era tossicodipendente. Le ultime persone ad averli visti vivi sarebbero stati proprio i vicini, i quali hanno affermato di averli incontrati il 2 maggio. Proprio quella sera li avrebbero sentiti litigare in maniera accesa.

La bimba è stata portata d’urgenza in ospedale, dove i medici l’hanno curata per disidratazione e malnutrizione. Non sarebbe in pericolo di vita.

Alcuni giorni prima del ritrovamento, un’amica della famiglia aveva scritto un post su Facebook, chiedendo notizie della bambina e della madre. Le cause della morte non sono ancora note, anche se il ritrovamento di siringhe farebbe pensare ad una overdose. Non è chiaro, inoltre, se siano morti insieme. Le indagini proseguono.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *