Crede di essere incinta ma poi va in bagno e rimane sotto chock!

Lauren Knowles ha 29 anni e vive con la sua splendida famiglia a Perth, in Australia. Visto che con il marito avevano già un bimbo, avevano deciso di regalargli un fratellino, o (un po’ ci speravano) una sorellina. Così hanno iniziato a provare, ma quello che le è capitato è veramente assurdo.

Finalmente la giovane donna resta incinta del suo secondo bebè, ma dopo aver passato il traguardo della settima settimana, ha iniziato a sentire che c’era qualcosa di strano, ha notato che la gravidanza non stava andando proprio nel modo canonico. Così è andata a fare uno dei controlli di routine e dall’ecografia sono uscite delle immagini decisamente insolite. C’era una quantità insolita di macchie e, dopo essere stata sottoposta a diversi e più approfonditi controlli, le è stata data la diagnosi definitiva, la peggiore che poteva aspettarsi: nel suo ventre non si stava sviluppando un bambino, ma un gruppo di cellule cancerose, disturbo meglio noto come patologia del trofoblasto, che colpisce solo una donna incinta su mille e cinquecento.

Per Lauren è stato sconvolgente. Era rimasta incinta, il suo piccolo stava crescendo, fino a quando il tumore lo ha stroncato nel ventre della sua mamma. In pratica il feto si era sviluppato in modo anormale all’inizio della gravidanza ed era poi morto, al suo posto hanno poi cominciato a formarsi delle masse tumorali, capaci di mettere potenzialmente a rischio la vita della donna. “È stata una cosa devastante, la mia pancia cominciava a gonfiarsi ma non era a causa del bambino. Anche se ero convinta di essere incinta, in realtà mi sbagliavo”, ha spiegato Lauren, ancora sotto shock. Dopo essere stata sopraffatta e afflitta dall’ansia e dal dolore, è riuscita a espellere alcune delle cellule malate naturalmente.

Tuttavia, Lauren si è dovuta comunque sottoporre a un intervento chirurgico per eliminare al 100% tutte le cellule tumorali. Ma il destino con lei si è accanito. Infatti, nonostante l’operazione, il tumore è tornato qualche mese dopo e la donna è stata costretta a ricorrere a delle chemioterapie per guarire. Alla fine è riuscita a sconfiggere il cancro, ma la cosa più bella di tutte è che Lauren è rimasta ancora una volta incinta, realizzando il suo più grande sogno. Otto mesi fa ha messo al mondo la piccola India, definita da lei stessa un “piccolo miracolo”, e non potrebbe essere più felice.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *