“Ho venduto il mio corpo per pagare i debiti”. Sandra Milo choc

Sandra Milo torna sul suo dramma. Dopo l’ammissione di essere in forte difficoltà economica, l’attrice e simbolo della televisione italiana confessa un dolore ai microfoni di Storie italiane, il programma di Eleonora Daniele in onda su Rai 1. Una rivelazione che non è esagerato definire choccante quella di Sandra Milo che, tra le lacrime, ha ammesso che : «Per pagare i miei debiti, mi sono data a un uomo. Una persona gentile che ha saldato tutto». Le parole di Sandro Milo, arrivate in chiusura di trasmissione, hanno lasciato senza parole tutti.

La situazione debitoria di Sandra Milo ha tenuto banco per mesi. L’attrice musa di Federico Fellini ha confessato davanti alle telecamere le sue difficoltà economiche, l’impossibilità ad affrontare i suoi debiti. Gli aiuti degli amici come Maurizio Costanzo che l’hanno aiutata ad andare avanti soprattutto dopo il blocco dei conti. Adesso grazie a un accordo con l’Agenzia delle Entrate possibile con l’introduzione della nuova legge, la situazione sembra migliorata. Tra gli ospiti di Storie Italiane Leopoldo Mastelloni e Floriana Secondi anche loro hanno vissuto momenti di difficoltà economiche.

Sandra Milo, dal canto suo, ha risposto in merito alla propria situazione debitoria: «ho sempre pagato le tasse». Poi le difficoltà degli ultimi mesi che l’hanno fatta precipitare in uno stato di profonda ansia e depressione: «ho anche pensato di togliermi la vita». Quindi la rivelazione «adesso la dico, non l’ho mai detto nessuno. Mi sono data a un uomo per saldare i debiti». In studio è calato il silenzio.

La Daniele ha commentato : «ti sei pentita della scelta». «No, mai – è stata la risposta – non mi sono mai pentita delle mie scelte. Ogni scelta è migliore dell’alternativa» . «Ti senti giudicata?»-ha chiesto la conduttrice infine. «No – ha detto Sandra Milo – perché fino ad ora non l’ho mai detto a nessuno». Sandra Milo che continua la sua battaglia quotidiana. Sandra Milo sempre nel cuore degli italiani, ideale di talento e bellezza.

Sandra Milo, pseudonimo di Salvatrice Elena Greco è nata a Tunisi l’11 marzo del 1933.Con la partecipazione a film come Il generale Della Rovere, Adua e le compagne, Fantasmi a Roma, Il giorno più corto, Giulietta degli spiriti e, soprattutto, 8½, premiato con l’Oscar, è stata tra le protagoniste del cinema italiano degli anni sessanta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *