Lascia 7 figli in auto e va per negozi. Ecco cosa fa il più grande, 4 anni, per salvare tutti

Per chi non lo sapesse, lasciare incustoditi dei bimbi per tanto tempo può essere un reato perseguito penalmente. È incredibile che esistano ancora delle persone che fanno questo madornale sbaglio, anche dopo tutto quello che è successo negli scorsi anni. Beh, ci risiamo: una donna ha lasciato in auto ben sette bambini piccolissimi, per andare a fare shopping. Una babysitter, mamma anche lei, è finita nei guai dopo che uno dei bimbi ha chiamato la polizia.

È successo negli Stati Uniti, precisamente a Waldorf, nel Maryland: il più grande dei piccoli, che ha 4 anni (gli altri hanno tra i 2 e i 4 anni) ha chiamato il 911 dicendo di trovarsi nell’auto chiusa e che si stava facendo sempre più calda. La donna aveva lasciato i bambini nel parcheggio di un centro commerciale.

Lo sceriffo ha tracciato la chiamata e poco dopo la polizia si è precipitata sul posto: quando la babysitter – mamma di due dei sette bimbi, e che si occupava appunto anche degli altri cinque – è tornata, si è presa una denuncia. Per fare shopping li aveva lasciati da soli per oltre mezz’ora.

Secondo lo sceriffo è “plausibile” che a chiamare il 911 (numero d’emergenza statunitense) sia stato il più grande dei 7 bimbi, quello di 4 anni: il piccolo ha raccontato la situazione ad un agente al telefono, ma comprensibilmente non è stato in grado di dire dove la macchina fosse parcheggiata. Gli agenti sono però riusciti a rintracciare la località dalla quale proveniva la chiamata grazie al segnale del cellulare.

All’arrivo, hanno trovato i bambini all’interno dell’auto “spaventati” e “sudati”. Ad ogni modo per nessuno di loro si è reso necessario il trasporto all’ospedale per il trattamento. Secondo le autorità, è accusata di detenzione di un minore in un autoveicolo. Stando alla polizia, sarebbe rimasta assente per oltre mezz’ora.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *