Trovato morto in un lago bimbo autistico di 9 anni: era scomparso da casa da 2 giorni

La sua vicenda ha tenuto con il fiato sospeso tutta la Francia e si è conclusa nel peggiore dei modi possibili. Aymeri, bimbo autistico di 9 anni scomparso la scorsa domenica, 12 maggio, è stato trovato morto in un lago non lontano dalla casa dove viveva con i suoi genitori ad Aigues-Vives, piccolo comune situato nel dipartimento del Gard nella regione dell’Occitania. Il piccolo, che a causa della patologia di cui soffriva non parlava e aveva seri problemi di espressione, aveva fatto perdere le sue tracce intorno alle 18:30 di domenica, quando si è allontanato dalla sua abitazione a piedi nudi e in pigiama. La mamma e il papà hanno denunciato il fatto alle forze dell’ordine che hanno immediatamente avviato le ricerche con l’ausilio di un elicottero e di numerosi cani, oltre a 200 cittadini che hanno aiutato a passare al setaccio tutto l’area. Nessuno avrebbe mai potuto immaginare ad un epilogo simile.

Oggi, martedì 14 maggio, dopo due giorni di ricerche senza sosta gli uomini della Gendarmeria di Gard hanno trovato in un laghetto il corpo senza vita di Aymeri, che è stato recuperato dai sommozzatori. La comunicazione è arrivata direttamente dalle forze dell’ordine che hanno anche ringraziato quanti si sono impegnati nelle operazioni di soccorso nelle ultime ore e chiesto che chiunque abbia informazioni su quanto accaduto si rivolga immediatamente alle autorità locali. Indagini sono ancora in corso per ricostruire quanto successo, in attesa dei risultati dell’autopsia che verrà condotta sul cadavere del piccolo nei prossimi giorni e che aiuterà gli inquirenti a fare luce sulle dinamica della sua morte, avvenuta quasi certamente per annegamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *