Si fa ricoprire dalla sabbia dagli amici,17enne quasi perde la gamba

La notizia che vi stiamo per dare, racconta di una vicenda che si è svolta in Florida, di preciso su una spiaggia di Pompano Beach. Il protagonista è un ragazzo che si è fatto seppellire sotto la sabbia dai suoi amici, ma purtroppo il diciassettenne è stato colpito da un parassita mangia carne. Si tratterebbe di Michael il quale lo scorso giugno si trovava insieme ai suoi amici. Quello che doveva essere uno scherzo gli è costato caro, ovvero una grave malattia la pelle e delle cicatrici che si porterà per sempre sul corpo. Infatti sembra che il ragazzo ancora non sia in grado di poter indossare la scarpa. Tutto per colpa di una larva, la migrans cutanea oppure conosciuta come anchilostomi. Purtroppo le spiagge non sono solo un sano relax, perché si nascondono molte insidie.

Infatti lo sa bene la donna americana Kelly Mulhollen Dumas. Sembra che la donna quando il figlio Michael è tornato dal viaggio in Florida, avrebbe alcuni segni rosacei sui piedi e non avrebbe dato tanta importanza ma purtroppo i problemi sono arrivati Quando quelle protuberanze avrebbero iniziato ad evolversi in una grave eruzione cutanea. Quando si è scoperto il colpevole cioè la larva migrans cutanea,la famiglia ha cominciato a preoccuparsi in modo serio.

L’Infezione può causare qualcosa di spiacevole, chiamato eruzione strisciante un’ infezione della pelle che provoca forte prurito,  vesciche ed un eruzione cutanea crescente. Infatti l’ infezione avviene quando parti del corpo sono state esposte a terreni contaminati. Infatti come si vede in una delle foto postate su Facebook dallo stesso Michael, si era fatto seppellire nella sabbia dei suoi amici avrebbe contratto l’infezione. “Michael era a Pompano Beach a giugno e stiamo ancora combattendo contro il male che l’ha colpito“, ha detto la madre a Metro.co.uk.

“Era con 17 persone. Del gruppo, sette hanno contratto gli anchilostomi. Mio figlio è molto malato e avrà cicatrici permanenti. Non può mettere cerotti sulle sue ferite. Deve fare un bagno in acqua con candeggina ogni giorno per aiutare a prevenire l’infezione” dice ancora Kelli, che ha poi rivelato che sua figlia si sposerà il mese prossimo e Michael le farà da testimone: “Sono preoccupata perché non è ancora in grado di indossare scarpe o calze”. Keli ha aggiunto che il Dipartimento della Salute di Pompano Beachle ha detto che “tutti” nella zona sanno che bisogna indossare scarpe contro i parassiti, ma Kelli ha assicurato che non tutti lo facevano.La donna sta sollecitando persone a pregare per la pronta guarigione di Michael. Solitamente questo parassita che è conosciuto anche come anchilostomi colpisce i piedi e i glutei che vengono trasmessi attraverso il terreno o la sabbia.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *