“Oddio, che ho fatto!”. Abbandona i figli per 9 giorni senza acqua né cibo

Da poco aveva conosciuto un uomo. Si trovava bene con lui. Amata e ricambiata. Ma nonostante gli sforzi non riuscivano a avere tempo per loro e, evidentemente, questa cosa le iniziava a pesare non poco. O almeno così ci piace pensare. Così decidono di andare in viaggio, una piccola luna di miele. Nove giorni per celebrare il loro amore. Niente di male, se non fosse per il terribile retroscena che si nascondeva dietro la fuga. La donna Vladislava Podchapko, mamma ucraina di 20 anni, aveva deciso di lasciare i suoi due bambini in casa fino al suo ritorno.

Daniil aveva solo un anno e, insieme alla sorellina di due anni Anna è rimasto per giorni chiuso in casa. Nell’ottica della madre la più grande doveva occuparsi del piccolino, un gesto dettato da una lucida follia che ha scosso tutta la nazione e la rete, che mostra un profondo disgusto verso il gesto di questa ventenne. Purtroppo non è la prima volta che casi del genere si verificano. Secondo il Mirror la donna li ha lasciati soli senza farsi scrupoli e senza nemmeno lasciare loro delle scorte di acqua e cibo.

I bimbi, avuti da un precedente matrimonio, sono rimasti quindi isolati per giorni. Il piccolo non ce l’ha fatta ed è morto di stenti vegliato dalla sorellina che per poco non ha rischiato di fare la sua stessa fine.La bambina stava per mollare ma è riuscita a resistere come per miracolo, ormai allo stremo delle sue forze è stata soccorsa e ricoverata in ospedale dove i medici che l’hanno visitata hanno definito un miracolo il fatto che fosse ancora in vita viste le gravi condizioni di denutrizione in cui è stata trovata.

A lanciare l’allarme è stata la stessa mamma che tornata a casa ha scoperto quanto accaduto e, come riporta il Mirror, è stata arrestata e rischia adesso una dura condanna. Un gesto sconsiderato che resta molto difficile da comprendere se non impossibile.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *