ULTIM’ORA Tragedia all’alba, il bilancio è drammatico

Una tragedia ha risvegliato questa mattina gli abitanti di San Sebastiano, frazione del comune di Lumezzane, in provincia di Brescia. Un incendio ha praticamente distrutto un appartamento provocando la morte di una persona e il ferimento di altre, forse sei. Il tutto è accaduto alle prime ore dell’alba quando è giunta una richiesta di intervento ai vigili del fuoco a causa di un rogo in corso in una casa di via Tito Speri: sul posto si sono precipitate immediatamente diverse squadre dei pompieri provenienti da Brescia, Gardone Valtrompia e dai vari distaccamenti vicini.

All’interno della casa madre, padre e figlia: l’uomo non sarebbe riuscito a mettersi in salvo

Insieme con i vigili del fuoco intorno alle 5.30 sono giunti anche i soccorritori del 118 per prestare le prime cure alle persone ferite: purtroppo però durante le operazioni di spegnimenti delle fiamme, sarebbe stato ritrovato all’interno dell’appartamento il corpo senza vita di un uomo. Secondo le prime informazioni il cadavere era completamente carbonizzato al momento del ritrovamento. Sul posto sono giunte anche le forze dell’ordine che stanno indagando su quanto accaduto per cercare di individuare le origini dell’incendio. Stando a quanto si apprende all’interno dell’appartamento andato a fuoco vi era una famiglia composta da madre, padre e figlia: le due donne sarebbero riuscite a mettersi in salvo, mentre il padre è rimasto intrappolato in casa, presumibilmente nel solaio, dove si era recato per cercare di individuare la provenienza dell’incendio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *