Orrore incredibile: Mamma lascia morire di fame il figlio. Il corpo trovato in una scatola di giocattoli

Ha lasciato morire di fame il figlioletto di tre anni e ha messo il corpo del piccolo in una scatola di giocattoli, dove poi è stato ritrovato. Per questo motivo Raquel Barreras, una mamma dell’Arizona, Stati Uniti, è stata riconosciuta colpevole di omicidio di primo grado, abuso di minori e occultamento di cadavere. Ora si attende solo di scoprire l’entità della condanna. I pubblici ministeri hanno affermato che la donna e il marito Martin hanno affamato il piccolo Roman Barreras, questo il nome del bimbo, e non permettevano a nessuno di “giocare, parlare o nutrire il bimbo”.

Stando a quanto emerso in tribunale, mamma Raquel avrebbe anche creato una sorta di camera di tortura per il piccolo Roman. Il suo avvocato, nella tesi difensiva, ha sostenuto che la donna soffrisse di tossicodipendenza e che fosse alle prese con uno stato di povertà.

I resti di Roman sono stati ritrovati a marzo del 2014 in un vecchio cassettone abbandonato dopo che tutta la famiglia si era trasferita dalla loro nuova casa a Tucson. La donna, come detto, è stata incriminata con l’accusa di omicidio di primo grado, abuso di minori e occultamento di un corpo; il marito verrà processato ad agosto prossimo per omicidio di primo grado.

Come riporta il Mirror, il procuratore Virginia Aspacher ha detto che Raquel Barreras trattava Roman diversamente dagli altri suoi tre figli, tenendolo isolato. Uno dei fratelli del bimbo ha testimoniato in aula e ha avuto un crollo emotivo quando ha ricordato che prima di cambiare casa ha aperto la scatola dei giocattoli nel cortile posteriore e visto che dentro c’era Roman morto. E quando un’altra sorella ha chiesto alla madre perché il piccolo fosse stato lasciato nella scatola, questa le avrebbe risposto: “Era molto, molto molto cattivo”.

Secondo un rapporto dell’autopsia, il bimbo è morto per fame e abbandono. Il procuratore Virginia Aspacher ha anche aggiunto che c’è voluto molto tempo prima che Roman morisse. “Gli ci è voluto molto tempo per morire di fame e lei lo guardava farlo … Non possiamo far nulla ormai per Roman. L’unica cosa che possiamo fare è rendergli giustizia. La giustizia che merita”. Raquel Barreras verrà condannata il prossimo 22 luglio, scrive ancora il Mirror.

Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *