Sesso sfrenato con l’amante, senza tregua. E la focosa 32enne muore sul letto

Una donna colombiana è morta dopo aver fatto l’amore per cinque ore mentre assumeva droghe. La notizia è stata data dai quotidiani locali riprendendo fonti investigative. Il fatto è accaduto a Cali in Colombia e ha avuto come sfortunata protagonista una trentaduenne conosciuta con il soprannome di “La Fiera”, ovvero “La Bestia”. Secondo quanto raccontato dai quotidiani locali, durante una ‘sessione’ di sesso a base di alcol e droga la trentaduenne ha iniziato a non sentirsi bene e poco dopo è stata colpita da un arresto cardiaco che non le ha lasciato scampo.

Si dice che il soprannome insolito si riferisse al suo “personaggio molto forte” – il suo nome di nascita rimane sconosciuto. L’uomo che si trovava in compagnia con la donna ha chiesto aiuto, ma i servizi di emergenza hanno impiegato tanto tempo per arrivare e l’uomo ha deciso di caricarla su un taxi e di portarla all’University Hospital del Valle.

Una volta arrivato nella struttura ospedaliera, però, i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Le analisi sul corpo hanno mostrato un abuso di droghe. Pare che ne facesse uso abituale e che avesse deciso di sfruttare l’effetto eccitante delle sostanze per concedersi una maratona di piacere. Purtroppo però il suo organismo non ha retto lo stress e ha ceduto. “Stavo andando a casa quando ho ricevuto una chiamata da Santa Elena – ha detto il tassista che ha accompagnato La Fiera  in ospedale -. Subito ho capito che la ragazza era svenuta. Si vedeva che non aveva segni vitali, ma non pensavo che la situazione fosse così grave”.

Gli inquirenti, che hanno iniziato le indagini per verificare le cause della morte della 32enne, hanno scoperto, dopo aver sentito il suo compagno, che la donna, con la quale era stato tutto il giorno, aveva fatto uso di sostanze stupefacenti per prolungare il piacere per cinque ore consecutive. Il precedente – Una donna di 38 anni tedesca ha praticato ‘faccende orali’ con il suo amante, il dottor Andreas David Niederbichler e poco dopo è morta. I due si sono conosciuti dopo che lei, parrucchiera di professione, si era dovuta sottoporre a due operazioni al tendine.

Tra il medico e la paziente è scoppiata la passione e ne è nato un rapporto di incontri clandestini. In uno dei tanti però qualcosa è andato storto: il medico ha messo di nascosto all’amante della cocaina sul suo organo genitale, così la donna è morta per overdose. Dopo aver fatto l’amore la 38enne ha iniziato a sentirsi male e per lei, come riporta anche il Mirror, non c’è stato nulla da fare.

Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *