“Ci fermiamo in Autogrill? No, ci sta aspettando la droga e il resto” Mettono la folle diretta su Facebook, poi la tragedia

Potrebbe essere stata l’altissima velocità, coniugata a una buona dose di imprudenza, la causa di un incidente che la scorsa notte è costato la vita a due ragazzi che viaggiavano lungo l’autostrada A1 tra i caselli di Modena Nord e Modena Sud. In un video condiviso su Facebook da una delle due vittima infatti si sente: “Stiamo andando a Rovigo, ragazzi, siamo solo ai 200… fai vedere a quanto andiamo“. Il giovane stava filmando con il cellulare la folle corsa in autostrada: “Va sempre a cannella, questa macchina è un mostro… non si muove. Piove… 220… ora stiamo facendo i 220”. E ancora: “C’è la strada pulita, si va…Ci fermiamo in Autogrill? No, ci sta aspettando la droga e il resto“. A perdere la vita sono stati Luigi Visconti, 39enne originario di Napoli, e Fausto Dal Moro, 36enne padovano, entrambi residenti a Reggio Emilia. Lo schianto è avvenuto intorno all’una di notte, pochi minuti dopo la fine della diretta Facebook quando – come riferisce la Polstrada- il veicolo ha iniziato a sbandare ed è andato a sbattere. Inutili i soccorsi del 118. Chiamati anche i vigili del fuoco per mettere in sicurezza i resti dell’automobile, che era alimentata a gpl.

L’incidente è avvenuto all’altezza di Saliceta San Giuliano, in direzione di Bologna, e lo schianto è stato estremamente violento tanto che la BMW sulla quale i due viaggiavano è andata completamente distrutta. Non è ancora noto a quale velocità procedesse, ma dalla diretta Facebook sembrerebbe sia stata decisamente elevata. Quando sul posto sono arrivate le ambulanze Visconti e Dal Moro erano già privi di sensi e, malgrado i tentativi di rianimarli, i medici si sono dovuti arrendere dichiarandone il decesso sul posto. Sul luogo dell’accaduto sono intervenute anche alcune squadre di vigili del fuoco che hanno rimesso in sicurezza la carreggiata. Per consentire i soccorsi, i successivi rilievi e lo sgombero della strada, per alcune ore sul tratto autostradale interessato la circolazione è stata bloccata con conseguenze inevitabili sul traffico.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *