Bambina di 9 anni precipita dalla finestra e muore: è il terzo caso nel quartiere in 4 anni

C’è sgomento tra gli insegnanti della piccola Yuqi Jin all’indomani della sua morta avvenuta in un violento incidente: la bimba di soli 9 anni è infatti precipitata dalla finestra di casa da uno dei condomini della zona di Zingonia, a Verdellino, in provincia di Bergamo. La piccola frequentava la quarta elementare nell’Istituto comprensivo di Verdellino-Zingonia ed è lì che questa mattina i suoi compagni di classe non l’hanno vista arrivare e sedersi tra i banchi con loro: “Siamo tutti molto colpiti. Ancora non ci rendiamo conto di quanto accaduto – il commento del dirigente scolastico Eugenio Mora – il cordoglio di tutta la scuola verso la famiglia di Yuqi è massimo”. Secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine giunte sul posto subito dopo la caduta, intorno alle 15.30 Yuqi Jin era nella sua cameretta alle prese con i compiti di scuola quando ha sentito avvicinarsi un’auto, ed è in questo momento che, forse per vedere chi stesse arrivando o semplicemente per curiosità, che la piccola si è incautamente sporta dalla finestra finendo per precipitare nel vuoto. Un volo di 16 metri che le è stato fatale, Yuqi Jin è infatti morta sul colpo.

A scuola insegnanti e compagni piangono la piccola Yuqi Jin

La piccola, di origini cinesi, viveva nell’appartamento posto al quarto piano con la mamma casalinga, il papà operaio e una sorella di 16 anni. Il pubblico ministero Carmen Santoro ha disposto l’autopsia per chiarire meglio come sono andate le cose. Ma i carabinieri della compagnia di Treviglio non sospettano che possa essere qualcosa di diverso da una tragica fatalità: la ricostruzione sarebbe stata confermata anche da un passante che ha detto di aver assistito alla scena. Purtroppo però quella di Yuqi Jin non è la prima morte di questo tipo verificatasi nella zona di Zingonia: era il 7 ottobre 2015 quando il piccolo Mamadou Fall, bimbo di origini senegalesi di 10 anni precipitò dal balcone di un appartamento all’ottavo piano della torre 4C, morendo poco dopo lo schianto sull’asfalto. E così pochi mesi fa, a ottobre, quando una bambina di 3 anni, sempre di nazionalità senegalese cadde dal balcone di casa, nello stessa zona: per fortuna nonostante le gravi ferite riuscì a salvarsi. Incidenti che hanno come unica risposta la tragica fatalità. “L’intera comunità è scossa per questa tragedia che colpisce une giovane vita, e purtroppo non è la prima nella zona – il commento del sindaco di Verdellino, Silvano Zanoli – siamo vicini alla famiglia della piccola, tutte persone perbene e perfettamente integrate nel nostro paese”. La piccola, ricorda infine il preside della scuola, si era inserita facilmente in classe: era intelligente, sveglia e aveva un carattere forte: “Quanto accaduto lascia davvero senza parole”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *