Il figlio prende in giro i compagni di classe più poveri – allora la mamma gli dà una bella lezione

Il bullismo è una delle piaghe più grandi della nostra società. Per fortuna molti genitori prendono provvedimenti e insegnano ai figli a non prendersi gioco dei compagni più deboli. Spesso a scuola i bambini vengono derisi per cose inutili, come i vestiti che indossano o i posti che frequentano. Cierra Forney si è accorta che il figlio di 13 anni aveva iniziato a mostrare dei tratti molto negativi. Prendeva in giro i compagni di classe che acquistavano vestiti da Walmart (una catena di supermercati) o nei negozi a basso costo. Cierra era così delusa che ha deciso di dare al figlio una bella lezione sulla gratitudine! Cierra ha spiegato ciò che è accaduto in un post su Facebook, diventato virale in pochissimo tempo:

“Mio figlio di 13 anni crede di avere diritto a tutto. Dice di essere troppo in gamba fare spesa da Walmart e prende in giro i compagni di classe che acquistano vestiti nel negozio di seconda mano. Non lo tollero”.

Allora la donna ha portato il figlio nel negozio più economico della loro città, costringendolo a comprare vestiti per 20 dollari – spesi di tasca sua – e a indossarli a scuola per tutta la settimana. Il post di Cierra è diventato virale, ottenendo migliaia di condivisione. La sua punizione ingegnosa è stata apprezzata da tante persone. Anche voi credete che abbia fatto bene?

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *