“La pancia mi arriva sotto le parti intime, sono orribile”. Pesa 140 chili e dopo anni di frustrazione decide di fare qualcosa e finalmente si mette a dieta. Perde così 52 chili ma il suo corpo assume una forma che la disgusta. La cosa peggiore, però, avviene quando si veste

Provate a immaginare solo per un minuto cosa potrebbe voler dire avere un corpo sovradimensionato. Portarsi addosso una quantità eccessiva di chili, ogni giorno della propria vita. Anche muoversi è un problema, riuscire a camminare, fare le attività più banali diventa un affanno nel vero senso del termine. Jessica Valoy è una donna di 30 anni di Seattle, negli Stati Uniti, e ha sempre sofferto moltissimo per il suo aspetto. Fin da bambina era obesa e per lei questa condizione, essendo così da sempre, era normale. “Nel corso degli anni il mio peso mi ha impedito di fare tutto, ma non riuscivo a evitare di mangiare al fast food”, ha detto la giovane donna.

Ma vedeva lo sguardo degli altri e si rendeva conto che il suo corpo veniva continuamente criticato. La questione principale che la preoccupava però era la salute. Immaginate cosa significa non riuscire ad allacciarsi le scarpe? Jessica però è sempre stata una ragazza piena di vita e solare. Nonostante i chili in eccesso ha trovato lo stesso l’amore. Ha incontrato Francisco che ha guardato oltre e ha visto la bellissima persona che è. Quindi ha deciso: e dieta fu. Non è stato certo facile, visto che pesava 140 chili. Ma Jessica non si è arresa.

La 30enne ha iniziato a mangiare in modo sano. Anche il movimento è di nuovo entrato a far parte della sua vita. Prima delle camminate salutari all’aria aperta, poi intensificando gli allenamenti. Poi ha deciso di sottoporsi a un intervento di bypass gastrico, dal momento che il suo grasso era di vecchia data. Quindi ha speso circa 40mila euro per l’operazione e per tutto quello che ha fatto per rimettersi in sesto. Dopo l’operazioni, poverina, ci sono state delle complicazioni ed è dovuta tornare in sala operatoria. Poi tutto si è risolto per il meglio. Insomma con molta costanza e determinazione Jessica ha iniziato a dimagrire. Chilo dopo chilo vedeva scendere l’ago della bilancia. Era contenta, ma notava che nel suo corpo qualcosa non andava. Arrivata a pesare 52 kg era più disperata di prima. Vi chiederete come sia possibile.

 

  Era sommersa da tantissima pelle in eccesso. “Sono più brutta di prima – ha ammesso la donna – la pancia mi arriva sotto la vagina e la pelle in eccesso è letteralmente ovunque”. In definitiva la Valoy detesta il suo nuovo corpo che la fa somigliare, come ha dichiarato lei stessa, a un “cane shar-pei”. Tutto di come è diventata ora le fa orrore: “Ho perso tutto il volume nei miei seni e devo incastrare e strizzare i rotoli di pelle in eccesso nei miei vestiti”.

L’unica cosa che potrebbe farla stare meglio è un ulteriore intervento di chirurgia plastica, volto a rimuovere la pelle di troppo. Ma il costo si aggira tra i 60 e gli 80mila euro e purtroppo non ha la cifra necessaria. Sicuramente la sua qualità di vita è cambiata in meglio, probabilmente le servirà del tempo per abituarsi. Oppure un giorno si potrà permettere un intervento per migliorare la situazione. In ogni caso, è stata molto brava a mettere la salute davanti a tutto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *