Carolyn Smith ricovero immediato in ospedale

Carolyn Smith, la popolare giurata di Ballando con le Stelle 14 alcune ore fa ha dovuto rimandare la partenza verso la Polonia. Il motivo? La donna ha avuto un problema al braccio destro. Quindi l’ex coreografa si è sottoposta ad alcuni esami clinici, al termine dei quali la diagnosi è stata abbastanza forte: trombosi. La 58enne però non si è per niente persa d’animo, infatti attraverso Instagram abbiamo visto che scherzava con il marito Ernestino Michielotto e ha annunciato: “Oggi inizio la cura”.

Stamattina, lunedì 20 maggio 2019, attraverso un post sul suo account Instagram, Carolyn Smith ha detto di non essere riuscita a partire per la Polonia ieri sera perché è peggiorata la situazione del suo braccio destro. E’ da ben quattro anni che il giudice di Ballando con le Stelle combatte contro un tumore al seno. Dopo una prima fase di remissione, l’ex coreografa ha rivelato però che alcune cellule tumorali erano ricomparse.

“Non sappiano la causa di questo dolore e gonfiore, e per questo non ho voluto rischiare a prendere l’aereo” ha detto spiega la Smith in un un filmato messo su IG.

Dopo aver effettuato delle specifiche analisi alla clinica Pio XI, Carolyn ha riferito ai suoi numerosi seguaci preoccupati:
“Esame finito .. Tino è sopravvissuto durante l’esame”.
Durante i primi esami infatti il consorte si è sentito poco bene, ha ironizzato la donna.

Questa volta, invece, Michielotto è stato dentro con lei tutto il tempo e mentre la dottoressa le faceva l’ecografia le ha domandato se stava bene.  Attraverso un filmato su Instagram, Carolyn Smith ha dichiarato che per il momento tutto sta andando bene. Ma i dottori le hanno consigliato di stare bene per via della trombosi al braccio destro.

Però l’ex coreografa sta facendo la terapia, quindi si sente tranquilla. Per chi non lo sapesse la trombosi è quella malattia che provoca grumi all’interno dei vasi sanguigni, i quali ostacolano la normale circolazione del sangue.

Loading...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *