ARRIVA IL “BAMBOLO” GONFIABILE, IL SEX TOY PIÙ POTENTE DI UN VIBRATORE

Pulsione sessuale ed innovazione tecnologica: da sempre queste due aspetti della vita dell’uomo vanno a braccetto, fin dalla nascita del videoregistratore, nato per guardare di nascosto ciò che ci si vergognava di guardare al cinema. Da allora, l’uomo ha escogitato mezzi sempre nuovi per vivacizzare un’attività che, di per sé, è ripetitiva e animalesca: dai sex toys, alle bambole gonfiabili, fino agli affascinanti robot interattivi. Tutto questo per gli uomini: ma per le donne?

Finalmente c’è chi ha pensato al mondo femminile. Grazie all’idea geniale della Realbotix, un’azienda di “sexy dolls” iper-realistiche, ecco il robot maschile. Alla collezione delle bambole prodotte dalla star – up californiana, dunque, si sta aggiungendo i “bamboli” de destinare non solo al pubblico delle donne, ma anche a gay o bisex, e ciascuno sarà dotato di una sua “personalità”.Ogni robot, infatti, viene alimentato da un’intelligenza artificiale chiamata Harmony, che funziona abbinando un’app mobile con una testa robotica che simula la vita reale. L’app consente agli utenti di personalizzare la personalità delle loro bambole, così ogni modello agirà e parlerà in modi diversi a seconda del cliente. Matt McMullen, CEO di Realbotix, ha dichiarato al Daily Star Online: “Stiamo lavorando a una versione maschile del robot, così ci sarà una piattaforma per uomo e una per donna”, poi scherzando ha detto che saranno dotati di “un pene bionico che si sentirà meglio di un vibratore”. Ma quanto costerà?

Ancora non è stato svelato il prezzo completo; tuttavia solo il pre-ordine si attesta intorno ai 15.000 dollari. Insomma, così come le bambole gonfiabili, i cui prezzi vanno dai 3.000 euro per le più semplici fino alla ventina di migliaia per le più sofisticate il mondo dei “bamboli” e delle bambole gonfiabili non riguarda più canotti bucati bensì affascinanti robot interattivi, disponibili in forma e materia sempre più realistiche nonché contorte nel loro riprodurre ogni piega dell’animo umano oltre che del corpo. Che sia maschio o donna una cosa è ormai certa: come dice lo stesso produttore, con la nascita dei “bamboli”,  “finirà l’idea che solo gli uomini vogliono una donna oggetto”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *