Bus di turisti sfonda il guardrail e si ribalta: 1 morto e feriti, traffico in tilt

Paura sul Raccordo Autostradale 3, al km 7 in direzione sud tra Siena e Firenze oggi, mercoledì 22 maggio, dove intorno alle 09:30 un bus a due piani carico di turisti si è ribaltato per cause che sono ancora in via di accertamento. Il pullman ha sfondato il guardrail ed è finito dall’altro lato dell’Autopalio, in una scarpata, adagiandosi sul fianco destro. È successo in zona Monteriggioni, nei pressi di Siena. Stando alle prime informazioni disponibili, ci sarebbe almeno 1 morto e numerosi feriti, almeno 25, tra i 50 passeggeri a bordo, alcuni dei quali rimasti incastrati nella vettura. Si tratterebbe per la maggior parte di cittadini russi in vacanza in Italia per un tour organizzato per le città d’arte. La persona deceduta sarebbe la guida del gruppo, una donna, ma si attendono conferme. Quattro persone sono state trasferite in codice rosso all’ospedale Le Scotte, e altri 21 sarebbero i codici verdi, tutti sotto choc.

Il gruppo era partito questa mattina da Montecatini per dirigersi verso Siena. L’autista è già stato sottoposto ad alcoltest e sarebbe risultato negativo. A dare l’allarme sarebbero stati tre boscaioli che stavano lavorando nella zona. Sul posto sono giunti immediatamente vigili del fuoco e sanitari del 118 per effettuare le operazioni di soccorso, oltre alle forze dell’ordine che stanno conducendo tutti i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell’incidente.

Disagi anche alla circolazione. Anas conferma che sulla SienaFirenze verso Siena, il tratto è stato chiuso con uscita obbligatoria allo svincolo di Monteriggioni a causa l’incidente e per permettere l’intervento sul posto dell’elisoccorso Pegano.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *