Prende un farmaco e sviene sul divano schiacciando il figliastro di 2 anni: il bimbo muore

Un uomo di trentasette anni è stato arrestato in Pennsylvania dopo che sabato scorso, nella sua casa di Freedom, contea di Beaver, è morto il figlioletto di due anni della compagna. L’uomo, Ty Lucente, sarebbe accusato – stando a quanto si legge sui quotidiani locali – di omicidio colposo. A quanto ricostruito, il trentasettenne avrebbe schiacciato il piccolo Michael Darroch uccidendolo. Il patrigno aveva assunto un farmaco, la buprenorfina, per combattere i dolori cronici ma secondo la polizia non era stato un medico a prescriverglielo. Dopo aver preso il farmaco di fatto l’uomo sarebbe svenuto sul divano e in questo modo avrebbe schiacciato il bambino che si trovava in casa con lui. Quando finalmente si è risvegliato sarebbe stato lo stesso Lucente a chiamare un’ambulanza, ma purtroppo per Michael era già troppo tardi.

In casa c’erano anche altri tre bambini – Alanna Darroch, la madre del bambino, ha descritto quanto accaduto come “il peggior dolore” possibile, “il mio cuore è stato strappato dal petto”, ha ammesso raccontando come ha cercato di rianimare, inutilmente, suo figlio. La mamma, secondo quanto riportano i media, ha parlato di quel bambino come la persona che gli aveva salvato la vita: “Quando sono rimasta incinta di lui ho smesso di drogarmi”. La morte del bambino, stando a quanto emerso finora, sarebbe stato un tragico incidente – al momento dei fatti in casa c’erano anche altri tre bambini di due, sette e dodici anni – ma il patrigno risulta per ora accusato di omicidio colposo. È atteso in tribunale il 30 maggio.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *