Paolo Bonolis lascia la televisione addio: l’annuncio. Fan senza parole

Da due settimane Paolo Bonolis è tornato su Canale 5 con l’ottava edizione di uno dei suoi programmi di punta, ”Ciao Darwin”, ed è stato un grande successo. Complice anche il suo amico e storico compagno d’avventure Luca Laurenti, che con le sue gag diverte tantissimo il pubblico della rete ammiraglia Mediaset, gli ascolti sono stati stellari. Paolo Bonolis è uno dei presentatori più amati e pagati della televisione italiana.

Al timone del game show Avanti un altro in coppia con il Maestro Luca Laurenti, da anni entra nelle case degli italiani con simpatia e divertimento. Ogni programma da lui condotto diventa un successo, eppure il conduttore avrebbe intenzione di mettere la parola fine al lavoro sul piccolo schermo. Paolo Bonolis potrebbe lasciare la televisione, a rivelarlo è stato lui stesso nel corso di un’intervista rilasciata al magazine ”Tv Sorrisi e Canzoni”. 

Il noto artista capitolino potrebbe lasciare la sua adorata professione per dedicarsi a una delle sue più grandi passioni: il calcio. Insomma, pare che l’epoca del Bonolis conduttore sia finita. Lo showman ha parlato di Azzurri 2010, la società sportiva dilettantistica che ha fondato qualche anno fa. Questa squadra à affiliata all’Inter, la squadra del cuore del romano. Quindi con i guadagni ottenuti in tv potrebbe lasciare quest’ultima per fare un salto nel mondo dello sport. “Mi diverte veder giocare i ragazzi, e vederli crescere. Non penserà mica che passerò il resto della mia vita in tv?”.

Poi l’artista capitolino ha spiegato il significato del nome attribuito alla sua squadra di calcio: “La maglia è bianca coi bordi rossi e presenta tre strisce rosse nel petto. Il nome deriva dal desiderio di ogni bambino che gioca a calcio, vestire la maglia azzurra della Nazionale, di qui “Azzurro”. Qualche mese fa, al Fatto Quotidiano, Paolo Bonolis aveva già annunciato questa decisione. Lo storico presentatore di Bim Bum Bam, Tira e Molla e Ciao Darwin aveva ammesso di essere in qualche modo “stanco” della televisione.

“Recupero con maggiore fatica rispetto a vent’anni fa. – aveva raccontato il marito di Sonia Bruganelli, recentemente finita nuovamente sulle cronache per via delle sue scarpe da 900 euro . Non sento la necessità morbosa di esserci, tanto che tra un paio di anni vorrei fermarmi, perché non sono più contemporaneo. Parlo un linguaggio analogico in un mondo digitale […] Non uso il computer, ho un cellulare vecchio, sono cresciuto in un’epoca che si avvitava sulle ideologie”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *