Brutto incidente per la showgirl. Le foto pubblicate sui social

La passione per lo sport accomuna parecchi esponenti del mondo dello spettacolo che, appena ne hanno l’occasione, si cimentano in gare e prove fisiche di ogni genere. Anche la showgirl americana Justine Mattera ha dichiarato apertamente il suo amore per uno sport affatto semplice: il ciclismo. Ma tutte le discipline sportive, è necessario che vengano praticate con attenzione.

La foto dell’incidente su Instagram

La modella ha pubblicato poche ore fa una foto sui social che la ritrae con un lato del corpo completamente ricoperto di lividi e fasciature. L’incidente che le ha procurato questi vistosi ematomi è dovuto a due giorni intensivi spesi nelle gare di ciclismo. Durante una di queste gare Justine Mattera è caduta accidentalmente e ha commentato l’accaduto tramite un post sul suo profilo Instagram, dove ha scritto:

Ma a 48 anni si può??!(le sbucciature dico) Come dice Paolo Bettini- “l’asfalto ha sempre il suo perché.” Questa volta la colpa della caduta non è stata mia. Mi raccomando, la sicurezza prima di tutto. A volte pure noi sopravvalutiamo le nostre capacità.

Tra i vari commenti di pronta guarigione scritti da numerosi fan, il noto volto della tv ha rivelato anche la dinamica dell’incidente, spiegando di aver partecipato sia ieri che oggi alla Pedalata Mediolanum e continua dicendo: “Oggi la pedalata era difficile, sempre vento contro da Broni a Novi Ligure, io con i miei 46 kg ero stremata all’arrivo”. La showgirl ha voluto sottolineare l’importanza di non sottovalutare mai il pericolo nel quale ci si può imbattere pur facendo qualcosa per cui si nutre una passione molto forte, come la sua per il ciclismo.

La passione per il ciclismo

Come spiegato in un precedente video, postato sempre su Instagram, Justine Mattera racconta della sua esperienza durante le gare ciclistiche di questi giorni, soprattutto ricorda di come sia nato l’amore per questo sport, grazie al suo marito, che l’ha sempre amato e praticato. La showgirl infatti dice:

Non è stato facile, c’era tanto tanto vento contro e come spesso succede sono l’unica ragazza piccolina, ma a me la sfida piace. La passione per il ciclismo è nata proprio qua in Italia, grazie anche a mio marito che era appassionato, faceva il gran fondo, le gare in circuito, poi da lì anche i miei figli, fanno le corse, corrono nei giovanissimi e seguendoli mi sono proprio appassionata.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *